Cetilar, un brand che segue l’evoluzione dell’utente

Cetilar, un brand che segue l’evoluzione dell’utente

Pensiamo al Proximity Marketing come all’insieme delle azioni di marketing che prevedono un’interazione di prossimità con l’utente, attraverso l’utilizzo di diverse tecnologie. Un sistema efficace di Proximity Marketing produce sicuramente una fidelizzazione del cliente, un miglioramento del ROI e una migliore Customer Experience. Vediamo insieme l’esperienza di Pharmanutra con il marchio Cetilar.


Gli obiettivi di brand awareness del progetto

«Se il proximity lo sceglie la folla, diventa un’esperienza di qualità», ci spiega Matteo Mathieu, Responsabile Marketing Pharmanutra (nella foto).

Cetilar ha scelto di far conoscere il proprio brand “direttamente sul campo”, durante gli eventi sportivi, le maratone, le regate veliche, il motor sport e lasciando come unica, vera protagonista la folla. È l’evento a far vivere il brand con discrezione e rispetto con una sola finalità, “raccontarsi”. Con questo spirito, il brand Cetilar ha affrontado da sponsor oltre sette maratone, la 151 Miglia evento top in mediterraneo, tutto il circuito European Leman Series nel Motor sport e sta iniziando la gestione di eventi con particolare riferimento al Parma Calcio 1913 di cui è main sponsor.

«La nostra Brand Awareness, la definisco spesso “crowd”, siamo nati nella folla, negli eventi e con gli sportivi. Da gennaio partiremo con una nuova fase di comunicazione sulle TV sportive e generaliste con un piano importante cross-media.» ci racconta Mathieu.

E i risultati non tardano a venire, dato che durante gli eventi si è sempre registrata una buona crescita nelle vendite.


Il mondo digitale

L’esperienza con il digitale parte da una app per gli sportivi che ha contribuito ad aumentare la fruizione del brand e a migliorare la gestione della folla da parte dell’azienda. Grazie alla app, l’utente si immerge nel mondo Cetilar, circondato di contenuti freschi e continui per migliorare la partecipazione all’evento. Alcuni numeri: solo nell’ultima maratona 7.000 visualizzazioni di pagina e 900 download, nella 151 Miglia 70.000 visualizzazioni pagina e oltre 2.000 download.

«Abbiamo scoperto un utente nuovo, evoluto e molto digital. Oggi in migliaia scaricano la nostra app e interagiscono con noi, perché è semplice, bello ed è soprattutto “libero”.
Il lavoro più difficile che stiamo compiendo è portare la nostra esperienza di Customer Journey all’interno della farmacia con la stessa discrezione e con la stessa efficacia.» dice Mathieu annunciando lo sviluppo di un nuovo progetto  che ha proprio questo scopo e che sarà lanciato presto, anche in questo nuovo percorso sarà fondamentale affiancare l’utente con discrezione.


Il lavoro sui social

«Abbiamo numeri interessanti sulle nostre fan based verticali dove Cetilar è il main brand di un determinato ambito sportivo. Numeri davvero impressionanti nel motor sport con Cetilar Villorba Corse e tante conversioni dal calcio.» spiega Mathieu che definisce il lavoro sul prodotto ancora in via di sviluppo in questo canale di comunicazione, anche a causa delle forti restrizioni Ministeriali. Ma anche in questo caso l’attività ha portato risultati positivi, con una crescita di lead del 35% in 6 mesi attraverso le attività legate al search sui social, grazie alla cura del contenuto, che sempre di più sarà centrale nelle strategie di comunicazione del gruppo.

Gli utenti dunque sono pronti a vivere nuove esperienze in compagnia del brand, le condizioni sono l’utilità e l’interesse dei contenuti proposti.

(Visited 73 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia