Chiesi Farmaceutici consolida la presenza negli Usa nell’area cardio

Chiesi Farmaceutici consolida la presenza negli Usa nell’area cardio

Chiesi Farmaceutici spa – gruppo specializzato nella ricerca e nella commercializzazione di farmaci innovativi con particolare riferimento alla neonatologia, delle patologie respiratorie e delle malattie rare – ha annunciato la finalizzazione dell’acquisizione, dalla statunitense The Medicines Company, dei diritti di commercializzazione a livello mondiale di tre farmaci a uso ospedaliero, già approvati per il mercato americano. Grazie all’accordo, che ammonta a un totale di 742 milioni di dollari, il Gruppo ottiene i diritti di commercializzazione a livello mondiale dell’antiaggregante Kengreal®, l’antipertensivo Cleviprex® e l’anticoagulante ArgatrobanTM. Si tratta di un processo che conferma la vocazione internazionale del gruppo di Parma, giudicata strategica dal Ceo di Chiesi Farmaceutici Ugo Di Francesco: «L’internazionalizzazione è un asset strategico importante per la crescita del business nelle aree chiave per Chiesi. Grazie alla finalizzazione di quest’accordo, il gruppo potrà arricchire il proprio portfolio con prodotti a uso ospedaliero sul mercato statunitense, in linea con la propria strategia di espansione e di crescita a livello mondiale». L’acquisizione dei tre prodotti rafforza la presenza di Chiesi negli Usa, in particolare nell’area cardiovascolare, consolidando un export che nel 2015 aveva superato l’80 per cento di fatturato.

(Visited 19 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia