Conad, nuove parafarmacie nel mirino

Per il gruppo non è più tempo di grandi ipermercati, si deve tornare ai market di quartiere. In programma anche distributori di benzina e nuove parafarmacie, che nell'ultimo anno fanno +25% nelle vendite (in Nordiconad)

Conad, nuove parafarmacie nel mirino
Investire in grandi centri commerciali non ha più senso, meglio puntare sulla presenza capillare di market di quartiere. E’ la linea perseguita da Conad, che pianifica per il 2013-2014 una nuova campagna di aperture che non si esaurisce ai punti vendita ma comprende anche parafarmacie e distributori di benzina. Invitano all’ottimismo i risultati conseguiti nel 2012 dalle sue otto cooperative: Nordiconad, 457 esercizi distribuiti tra Piemonte, Liguria ed Emilia, ha chiuso il consuntivo con un fatturato di 1,5 miliardi di euro (+2,8% sul 2011) e un utile netto di 10,5 milioni.  «I clienti apprezzano sempre più la dimensione da supermercato, cioè una superficie tra i 600 e i 2000 metri quadrati» spiega Mauro Ronco, direttore dell’area Piemonte e Valle d’Aosta «il core business di Conad è per superfici dagli 800 ai 1000 metri». Ottimi risultati anche per Pac2000A – 1.154 esercizi Conad tra Umbria, Campania, Lazio e Basilicata, comprese sette parafarmacie – che nel 2012 ha raggiunto i 2,4 miliardi di euro di fatturato (+9,5% rispetto al 2011).
La risposta del gruppo alla crisi rimangono comunque le nuove aperture: soltanto Nordiconad prevede per quest’anno 6 nuove aperture per un totale di quasi 5mila metri quadri, distributori di carburante e parafarmacie (vendite +25% nell’ultimo anno). E poi c’è la politica dei prezzi, altra carta cui Conad attribuisce grande valore. «Abbiamo offerte che abbassano in media del 30 per cento per sei mesi i prezzi dei prodotti a marchio» dice ancora Ronco «ma il consumatore non cerca solo il prezzo basso come si crede: in futuro i clienti vorranno spendere meno ma staranno sempre più attenti alla qualità. La vera novità della crisi è che si spreca meno. Si compra soltanto quello che si consuma» .
(Visited 62 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia