Congresso SINuC: i supplementi nutrizionali negli anziani malnutriti

Congresso SINuC: i supplementi nutrizionali  negli anziani malnutriti

Sono stati presentati a Roma, in occasione del Primo congresso della Società italiana di nutrizione clinica e del metabolismo (SINuC), i risultati dello Studio Nourish, una delle più vaste ricerche cliniche sugli effetti della supplementazione nutrizionale orale sugli anziani malnutriti (over 65).

I risultati del nuovo studio clinico dimostrano che la terapia con un supplemento nutrizionale orale è associata a una riduzione del 50 per cento del tasso di mortalità, nei 90 giorni successivi alla dimissione ospedaliera, in una popolazione di pazienti anziani malnutriti con malattia cardiaca o polmonare. Gli autori dello studio – pubblicato recentemente su Clinical Nutrition – hanno stimato che, nell’ambito di questa popolazione, si potrebbe salvare una vita ogni 21 pazienti che assumono supplementi nutrizionali a fini medici speciali. Lo studio Nourish (Nutrition effect On Unplanned ReadmIssions and Survival in Hospitalized patients) è uno studio prospettico, randomizzato, in doppio cieco e controllato con placebo, condotto negli Stati Uniti. In sintesi occorre, come affermato da molti dei protagonisti del congresso, considerare la nutrizione clinica come parte integrante delle cure, proprio come i vaccini antinfluenzali o l’acido acetilsalicilico.

Analisi che trovano conferma nelle parole del Presidente di SINuC, Maurizio Muscaritoli: «La malnutrizione è una condizione molto comune e arriva a interessare circa la metà delle persone over 65 al momento del ricovero in ospedale, un grave problema che ha un effetto a catena sulla salute e sul Sistema sanitario».

(Visited 29 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia