Cosmofarma 2013, restyling nella continuità

Anche quest'anno l'appuntamento fieristico della farmacia si riconferma evento di rilievo per tutto il settore. Tra le novità, i focus dedicati a singoli segmenti del mercato commerciale

Cosmofarma 2013, restyling nella continuità

A Bologna dal 19 al 21 aprile si svolgerà la XVII edizione di Cosmofarma Exhibition. Molte le novità in programma, dall’approfondimento di 4 focus particolari – Baby-care, Pet-care, Food e Sanitario/Ortopedico – all’investimento internazionale, al ruolo attivo e di guida nella definizione delle tematiche convegnistiche. Al consigliere delegato di Sogecos, Dino Tavazzi, il compito di passare in rassegna i punti di forza della manifestazione.

Cosmofarma Exhibition è la manifestazione di riferimento  in Italia per il settore farmaceutico e una delle più importanti in Europa. In questo momento di particolare congiuntura economica le aziende continuano a investire su questo tipo di eventi?
Cosmofarma rappresenta un momento di fondamentale di crescita e di apprendimento per tutte le aziende del settore. Lo definiamo “l’hub” dove le novità prodotto, i servizi più completi e tutti gli operatori del settore farmaceutico si incontrano per sviluppare relazioni di business concrete e durature. Le aziende continuano a investire in Cosmofarma non solo per il prestigio della manifestazione, ma anche perché è uno dei rari momenti dove si riunisce tutto il pubblico di settore e dove le tendenze di mercato si possono toccare con mano e anticipare. Il salone di BolognaFiere rappresenta quindi uno strumento imprescindibile di crescita che ogni azienda deve necessariamente sfruttare anno dopo anno. Quest’anno abbiamo concretizzato il nostro impegno verso i nostri espositori, affrontando anche un grande investimento per assicurare, in manifestazione, la presenza di buyer provenienti dall’Europa e dal Medio oriente, per questo i nostri espositori continuano a investire su questo progetto, anche in un momento economico così particolare.

Per quanto riguarda il programma, cosa offre la manifestazione per i farmacisti, oltre all’intera visione delle novità sul mercato?
Come anticipato, per la prima volta Cosmoframa avrà un ruolo attivo nella definizione delle tematiche convegnistiche: Cosmofarma riconferma anche attraverso questa iniziativa il suo ruolo di punto di riferimento nel settore. Supereremo le 150 ore di incontri organizzate nel 2012 per offrire un calendario di workshop, congressi e momenti di approfondimento sempre più completo. Non mancano certo i corsi di aggiornamento ECM, utili ai professionisti per il loro percorso professionale. In un momento di reali cambiamenti normativi Cosmofarma definirà i punti di svolta e farà chiarezza rispetto alle nuove regolamentazioni. Il mercato cambierà, ne siamo consapevoli, per questo vogliamo offrire reali strumenti imprenditoriali a tutti i farmacisti che incontreremo in Fiera attraverso convegni  e conferenze, ma anche attraverso l’approfondimento dei 4 focus: Baby-care, Pet-care, Food e Sanitario/Ortopedico. Queste aree rappresentano vere tendenze di mercato oltre che aree di business in evoluzione per l’attività di ogni farmacista, che vedrà diminuire il valore del farmaco etico che, ad oggi, rappresenta il 60-65% dei suoi introiti.

Quest’anno presenterete anche il primo Osservatorio Cosmofarma. Di cosa si tratta?
L’Osservatorio Cosmofarma nasce per analizzare con continuità il rapporto tra i consumatori e le farmacie e si pone, come obiettivo, di monitorare il comportamento dei cittadini sulla funzione della farmacia e sul ruolo del farmacista nel contesto economico, sociale e culturale.  La ricerca, condotta dal professor Enrico Finzi, verrà presentata durante la prossima edizione e farà emergere l’evoluzione del servizio offerto dalle farmacie ponendo l’accento, in particolare, sui 4 focus tematici della manifestazione. Alla presentazione della ricerca, seguirà infatti un’altra importante sessione: Cosmofarma, grazie alla collaborazione con Retail Salute e la dr.ssa Paola Gallas, ha sviluppato un lavoro di ricerca sulle aree Baby Care, Pet Care, Food e Ortopedico Sanitario. Per ognuno dei quattro settori, la ricerca identificherà lo scenario competitivo, l’analisi del posizionamento e delle leve competitive per ciascuno dei canali, l’individuazione dei leader di mercato all’interno del canale farmacia e porrà all’attenzione del pubblico case history di farmacie con grandi volumi di vendita. Si tratta quindi di un ulteriore grande momento di approfondimento, al fine di fornire un sostegno concreto a tutto il mondo della farmacia.

Per il 2013 si può parlare di un vero e proprio restyling della manifestazione. Sia in Fiera sia per il web. Quali sono state le attività “digitali” implementate?
A supporto della manifestazione Cosmofarma presenta anche una nuova e completa piattaforma digitale,  pensata per raggiungere tutti i target di riferimento in maniera capillare e immediata. Il sito web è stato infatti completamente rinnovato: una nuova veste grafica, più intuitiva e completa, che racchiude tutte le informazioni sulla manifestazione e dove è possibile registrarsi per accedere come visitatori. Al sito si aggiungono gli account di facebook, linkedin e twitter, nuovi canali di comunicazione in continuo aggiornamento, che aumentano le possibilità di dialogo con espositori e visitatori.

(Visited 26 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia