Cosmofarma 2014, la defezione degli arredatori

Quest'anno rinunciano a Bologna otto imprese del settore - AlfonsoMaligno, Bottigelli, Ekofarma, MobilM, Passarella, Sartoretto Verna, Staff3 e Zanchettin - che optano per una presenza biennale

Cosmofarma 2014, la defezione degli arredatori

Arredatori quasi del tutto assenti all’edizione 2014 di Cosmofarma Exhibition, in programma a Bologna dal 9 all’11 maggio. A darne notizia è un comunicato congiunto siglato da otto aziende del settore: AlfonsoMaligno, Bottigelli, Ekofarma, MobilM, Passarella, Sartoretto Verna, Staff3 e Zanchettin Contract. I motivi, riassunti nella nota, sarebbero legati a considerazioni di carattere commerciale: partecipare a Cosmofarma di anno in anno, è il senso, rende difficile presentarsi a ogni appuntamento con novità che siano realmente tali. Meglio, quindi, esporre a cadenza biennale in modo da pianificare con la giusta cadenza proposte e nuovi prodotti.

Nella nota non se ne fa cenno ma tra i motivi che hanno spinto gli otto arredatori a riprogrammare la presenza a Cosmofarma c’è anche una valutazione tra costi e benefici, in un momento in cui le farmacie fanno fatica a investire nel rinnovamento del loro layout e – in molti settori – le grandi fiere registrano contrazioni nelle visite.

Nonostante le importanti rinunce, a Cosmofarma il settore arredamento non dovrebbe essere del tutto assente. Tra le aziende che hanno firmato la nota, infatti, manca Th.Kohl: l’azienda aveva partecipato agli incontri tra produttori dai quali poi è scaturita la scelta della partecipazione biennale, ma si è sfilata in corso d’opera. Secondo fonti del settore, la sua partecipazione a Bologna dovrebbe essere confermata.

(Visited 22 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia