Educare alla salute per curare l’Italia

Educare alla salute per curare l’Italia

Presentata a Roma nella suggestiva cornice dell’Ara Pacis l’edizione nazionale di FarmaMagazine, il periodico con la più elevata tiratura (1,7 milioni di copie) e la più alta diffusione in Italia (5 milioni di lettori), distribuito ai cittadini gratuitamente in farmacia, prodotto  della collaborazione tra Federfarma, Federazione italiana dei titolari di farmacia, che rappresenta oltre 17mila farmacie private italiane e Edra, editore specializzato nell’ambito della salute e della medicina.


Cultura della salute

«La farmacia grazie alla sua capillarità è per il cittadino la prima porta d’accesso al Servizio sanitario ed è da sempre per noi italiani il luogo dove si dispensano i farmaci e dove, grazie alla professionalità dei farmacisti, si fa educazione alla salute» queste le parole del ministro della Salute Beatrice Lorenzin intervenuta alla presentazione di FarmaMagazine. «Abbiamo bisogno di costruire una cultura della salute che parta dalla riscoperta dei corretti stili di vita, che dia importanza all’aderenza alla terapia e al tenersi in forma grazie all’attività fisica», ha continuato Beatrice Lorenzin «gli italiani devono sapere quanto sia importante partecipare agli screening di prevenzione: in alcune regioni italiane, ad esempio, le donne non si presentano ai controlli per il tumore alla mammella, e sono quelle le regioni con più casi di morte per questa patologia».


Prevenzione primaria e cronicità

«Fare educazione sanitaria e promuovere la prevenzione primaria permette alla farmacia di contribuire, oltre che alla salute, anche alla sostenibilità della sanità, con interventi tempestivi e meno costosi per il Ssn», ha precisato Marco Cossolo, presidente Federfarma. «Con l’obiettivo di dare ai cittadini una sanità migliore, Federfarma sta proseguendo nello sviluppo di piattaforme per la realizzazione e la gestione dei nuovi ruoli/servizi della farmacia, quali telemedicina, prestazioni infermieristiche e fisioterapiche. Si sta inoltre muovendo per coinvolgere maggiormente le farmacie nell’assistenza ai malati cronici».


Professionalità del farmacista

Il primo pensiero della maggior parte degli italiani è la salute «Ed è evidente quanto il proliferare di informazioni errate, da stamina ai vaccini, possa risultare critico», ha specificato Ludovico Baldessin, Chief Business and Content Officer di Edra. «È indispensabile porre maggiore attenzione all’educazione alla salute valorizzando la professionalità del farmacista e FarmaMagazine è lo strumento, che grazie all’autorevolezza dei contenuti offre un aiuto al cittadino su molteplici temi, dalla medicina ai farmaci, dalla nutrizione all’assistenza domiciliare».

(Visited 18 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia