Estée Lauder, Tar Lazio annulla sanzione Antitrust

Estée Lauder, Tar Lazio annulla sanzione Antitrust

Il Tar Lazio ha annullato la multa di 400 mila euro inflitta dall’Antitrust nel febbraio dell’anno scorso  a Estée Lauder, per pratica commerciale scorretta. La decisione è della I sezione del Tribunale amministrativo, che ha accolto il ricorso avanzato dalla società cosmetica. La controversia concerneva la diffusione su internet, stampa e tv, di messaggi volti a promuovere un siero riparatore per il viso e una crema contorno occhi: secondo l’Autorità garante, la comunicazione attribuiva scorrettamente ai prodotti la capacità di ridurre le rughe, attraverso dati che uantificavano percentualmente tale proprietà in rapporto ai risultati conseguibili con un trattamento laser di medicina estetica.


Nel’accogliere il ricorso dell’azienda, i giudici del Tar hanno ritenuto «del tutto legittima una pubblicità comparativa che ponga a confronto i risultati che il consumatore può ragionevolmente attendersi dal più semplice uso di un prodotto cosmetico, rispetto ai necessariamente più soddisfacenti risultati di un però ben più impegnativo trattamento medico mediante laser».

(Visited 17 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia