Farmaceutica al top nel sistema-paese

Nel suo primo Rapporto sulla competitività , l'Istat colloca l'industria del farmaco ai primi posti per capacità di innovare e competere. Scaccabarozzi (Farmindustria): non si colpisca più il comparto

Farmaceutica al top nel sistema-paese

Farmaceutica, chimica e meccanica sono i comparti dell’industria italiana dalla maggiore competitività. Lo dice l’Istat nel suo primo Rapporto sulla competitività dei settori produttivi, un’indagine a tappeto diretta a far emergere le aree di maggiore dinamismo del sistema-paese. La ricerca – basata su rilevazioni 2008-2010 – ha misurato le performance dei diversi comparti manifatturieri attraverso indicatori sintetici, destinati a valutare la dimensione strutturale e congiunturale dell’attività su vari fronti: competitività, redditività, innovazione ed export, così come produzione industriale, fatturato estero e grado d’impiego della capacità produttiva.

Dallo studio esce così una classifica che vede tra i settori più performanti la farmaceutica, che con chimica, meccanica e fabbricazione di apparecchiature elettriche spiega oltre il 27,4 per cento del valore aggiunto manifatturiero. Il comparto, in particolare, fa registrare nel 2010 un indice sintetico di competitività del 162,8% (fatto cento il totale dell’intero settore manifatturiero), una redditività lorda del 51,7% (totale manifatturiero 29,1%), investimenti per addetto pari a 12.300 euro (7.700 euro totale paese) ed esportazioni sul fatturato del 49,1% (30,7% la media manifatturiero).

Soddisfatto ma solo fino a un certo punto il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi: «E’ un dato molto interessante, perché evidenzia le enormi potenzialità del settore farmaceutico. Purtroppo, credo che le analisi per il periodo 2011-12 non avranno lo stesso segno». Colpa, per il leader dei produttori, di quanto il comparto ha dovuto subire nel passato più prossimo: «Se la tendenza a colpire la farmaceutica non cambia» conclude Scaccabarozzi «la tendenza non potrà che essere negativa».

(Visited 11 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia