DDL Liberalizzazioni, la posizione delle società di capitali

DDL Liberalizzazioni, la posizione delle società di capitali

Tiene banco in queste settimane una accesa discussione sul ruolo delle società di capitale nella settore italiano della farmacia, con un possibile ripensamento in senso restrittivo della liberalizzazione approvata ad agosto 2017.

Le società interessate al settore – Alliance Healthcare, Admenta LLoyds, Dr Max, Hippocrates Holding – hanno fatto sentire la propria voce attraverso un comunicato stampa congiunto, per ribadire i numerosi vantaggi per cittadini, imprese e farmacie che la liberalizzazione porta con sé.

Innanzitutto, una spinta all’innovazione dei canali di distribuzione, una maggiore fruibilità e offerta, e nuovi servizi a valore aggiunto, a beneficio di tutti i consumatori e pazienti sul territorio e dello sviluppo del settore farmacia nel suo insieme; al tempo stesso, un’apertura del mercato che permette di attrarre investimenti e operatori qualificati, particolarmente preziosi per il Sistema Paese, lasciando piena libertà ai farmacisti indipendenti e aprendo nuove opportunità per tutti, comprese le numerose farmacie italiane oggi in gravi difficoltà economiche.


Ma cosa ne pensano gli altri attori del settore? Stiamo preparando un numero speciale in cui abbiamo chiesto ai manager di Aziende della filiera di fornirci, in due parole, una loro visione su cosa si aspettano per il prossimo futuro. Con l’obiettivo che sia uno stimolo di riflessione utile a tutti.

(Visited 20 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia