Farmadays Utifar torna a Verona dal 17 al 19 ottobre

Farmadays Utifar torna a Verona dal 17 al 19 ottobre

Utifar ha ufficializzato il calendario di Farmadays 2014, in programma alla Fiera di Verona dal 17 al 19 ottobre. I temi tradizionalmente cari alla manifestazione – giunta alla sua terza edizione e incentrata sul futuro della farmacia – sono quest’anno declinati in un programma di grande attualità politica e istituzionale. Tra le novità più rilevanti è da segnalare la presentazione – sabato 18 ottobre alle ore 10 – del primo Bilancio Sociale delle farmacie italiane, studio condotto da Utifar in collaborazione con il Centro Studi Sintesi – Cgia di Mestre. La ricerca esprime in cifre il valore complessivo rappresentato dalle farmacie per la collettività e pone in evidenza il ruolo di sostegno al tessuto sociale ed economico rappresentato dalla categoria. Il bilancio sociale è uno strumento di comunicazione in grado di mostrare pubblicamente l’attività complessiva del sistema e dare una panoramica completa del complesso delle iniziative portate a termine dalle farmacie. Conoscere il valore reale prodotto dalle farmacie italiane nel loro insieme rappresenta il punto di partenza per interfacciarsi nel migliore dei modi, e con dati alla mano, con le istituzioni che rappresentano la controparte nei vari progetti di ristrutturazione del settore.


La presenza del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin nella tavola rotonda che seguirà la presentazione dei dati vuole essere un momento di confronto tra le massime rappresentanze delle istituzioni e della categoria dei farmacisti su un tema di massima attualità: l’evoluzione della farmacia in un sistema sanitario che cambia. Già dalla sua prima edizione, con la partecipazione dell’allora Ministro Renato Balduzzi, Farmadays rappresenta un momento di incontro e scambio prospettico di idee per il futuro della farmacia in un sistema sanitario in continua evoluzione.


Domenica 19 ottobre alle ore 10 si parlerà invece delle difficoltà nei bilanci economici delle singole farmacie. Tema caro alla manifestazione, quest’anno la questione dei bilanci sarà affrontata con un approccio pratico e pragmatico. Alcuni tra i massimi esperti del settore forniranno importanti indicazioni sui comportamenti da evitare per non vedere la propria attività messa pericolosamente in crisi da bilanci che non ne consentano la piena sostenibilità economica.


L’area espositiva della manifestazione ospiterà oltre 100 aziende che vedono in Farmadays il luogo di incontro ideale per presentare ai farmacisti i propri prodotti e servizi più innovativi e utili alla crescita della farmacia. La novità rappresentata da Farmadays rispetto ad altre manifestazioni di settore è creare una forte correlazione tra esposizione e formazione. Utifar è infatti consapevole che la farmacia di domani crescerà di pari passo con le competenze professionali dei farmacisti.


Partendo da questa convinzione, l’area espositiva ospiterà una serie di iniziative mirate alla crescita professionale. Tra le novità dell’edizione 2014 è da segnalare uno spazio dedicato allo sviluppo della galenica che aiuti i partecipanti a prendere coscienza di quanto il laboratorio possa rilanciare la professionalità del farmacista e il ruolo della farmacia. In particolare, grazie alla collaborazione con Upfarm (Unione professionale farmacisti per i farmaci orfani) e con Uniamo, la Federazione italiana per le malattie rare, saranno eseguite dimostrazioni pratiche con particolare attenzione all’allestimento di preparazioni orfane per le malattie rare. La galenica è da sempre il fiore all’occhiello dell’attività di Utifar e troverà in questa edizione di Farmadays uno spazio dedicato ad incontri e scambi di idee tra aziende, farmacisti preparatori ed esperti del settore.

(Visited 23 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia