Federfarma Servizi, cambio alla presidenza

Antonello Mirone (foto) succede a Paolo Tagliavini alla guida dell'associazione che rappresenta le cooperative della distribuzione intermedia. Parecchi rinnovi anche nell'esecutivo, dove l'unica conferma è quella di Losio alla vicepresidenza

Federfarma Servizi, cambio alla presidenza
Giovedì scorso l’Assemblea di Federfarma Servizi ha nominato i nuovi membri del suo Consiglio Direttivo, del Collegio Sindacale e il suo nuovo Presidente per il triennio 2013-2015.
Il Presidente uscente Paolo Tagliavini ha ripercorso la storia di Federfarma Servizi cominciata nel 2001 e ha evidenziato le diverse attività nelle quali l’Associazione è stata impegnata nel corso dell’ultimo anno. In particolare sono state ricordate le tappe della lunga e complessa discussione sul nuovo modello di remunerazione per la distribuzione farmaceutica cominciata l’estate scorsa, nonché la contestata ed articolata applicazione al settore farmaceutico dell’articolo 62 relativo agli alimenti. Tagliavini ha evidenziato, inoltre, i successi raggiunti da Federfarma Servizi all’indomani delle novità normative succedutesi nell’ultimo anno: l’esclusione della commercializzazione nelle parafarmacie dei farmaci umani per fini veterinari e la non applicabilità alla distribuzione intermedia degli adempimenti contabili in materia di alcoli. Infine, è stato sottolineato il ruolo che l’Associazione ha sinora svolto nel sollevare con le altre Associazioni di rappresentanza della filiera la necessità di trovare una soluzione al preoccupante fenomeno della carenza dei farmaci, tema sul quale è impegnata nel tavolo tecnico organizzato dall’AIFA.
I nuovi Consiglieri eletti ad unanimità sono Antonello Mirone (Presidente), Vittorino Losio (Vice Presidente), Pier Luigi Zuccari (Segretario), Roberto Pennacchio (Tesoriere), Claudio Falini, Paolo Gaoni, Cesare Guidi, Vito Novielli, Duilio Sgorbani e il Presidente di Federfarma Annarosa Racca.
I nuovi membri del Collegio Sindacale eletti ad unanimità sono Bartolo Noto (Presidente), Marcello Portaluri e Roberto Sorbello.
Il neo Presidente Antonello Mirone ha voluto ringraziare pubblicamente Tagliavini per l’ineccepibile operato nel corso dei suoi mandati. Il neo Presidente ha condiviso le linee programmatiche che intende seguire durante questo triennio: intensificare la cooperazione tra le Associate di Federfarma Servizi e la struttura centrale dell’Associazione, l’apertura verso le altre realtà rappresentative del settore farmaceutico, il consolidamento della collaborazione con Federfarmaco.
(Visited 16 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia