Fotoprotezione: prodotti su misura e collaborazione tra professionisti

Fotoprotezione: prodotti su misura e collaborazione tra professionisti

La collaborazione tra dermatologi, farmacisti e aziende è un elemento cruciale per sollevare l’attenzione sui temi del benessere e della salute della pelle, su un’esposizione al sole gestita in modo responsabile e sulla prevenzione di disturbi e patologie cutanee.

Questo quanto emerso al 3° Corso europeo di fotodermatologia organizzato a Brescia  lo scorso novembre dalla Società Europea di Fotodermatologia in collaborazione con la Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse (SIDeMaST) e Unifarco.


Nuovi strumenti per la fotoprotezione

Tema centrale è stato quello dell’applicazione delle nanotecnologie nel campo della fotoprotezione, punto chiave nello studio di prodotti solari realmente efficaci.

«Nell’ambito della fotoprotezione non è più possibile oggi prescindere da un approccio di formulazione ‘tailormade’, orientato cioè alla creazione di prodotti su misura, pensati con precise funzionalità e per rispondere a specifiche esigenze dei consumatori.» spiega Gianni Baratto, Direttore Scientifico di Unifarco «Nel caso dei filtri solari, la scelta del corretto scheletro formulativo si rivela a maggior ragione di importanza fondamentale trattandosi di prodotti che devono garantire sicurezza e protezione dai potenziali danni a lungo termine dei raggi solari. Informare gli specialisti dermatologi su tutti questi aspetti tecnico-scientifici significa creare in loro maggiore consapevolezza e guidarli verso l’indicazione dei prodotti più sicuri ed efficaci. In definitiva, significa offrire la migliore consulenza possibile al consumatore finale». È in questo contesto che la collaborazione tra professionisti è un elemento cruciale. La promozione di campagne di informazione e sensibilizzazione deve essere un obiettivo prioritario e condiviso da tutti al fine di educare i consumatori, renderli consapevoli dei rischi e dei potenziali danni del sole per la propria pelle.

(Visited 35 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia