Il retail in una società che cambia

Il retail in una società che cambia

Il mondo dei consumi cambia rapidamente, e l’atto dell’acquisto da semplice soddisfazione di un bisogno concreto (un paio di scarpe, un alimento…) sta diventando sempre di più un’esperienza che coinvolge le emozioni. L’abilità è fare diventare semplici spazi luoghi di esperienza e di relazioni. I luoghi di acquisto sono diventati un’importante frontiera delle strategie aziendali. E la loro componente comunicativa sarà sempre più importante.

Il retail designer è un professionista che ha come obiettivo la definizione di nuovi linguaggi di comunicazione commerciale e di nuove forme di coinvolgimento dei consumatori. Il libro “Retail design, progettare la shopping experience” spiega i principi che sono alla base di un’attività di successo.

Il retail designer infatti sa mediare fra le aziende da un lato e i consumatori dall’altro. Il libro è articolato in tre parti: la prima si concentra sull’importanza della conoscenza del mercato in tutte le sue espressioni: motivazioni dei consumatori, competitors, valori del brand, influenze culturali; la seconda raccoglie le regole fondamentali per una corretta progettazione degli spazi retail, toccando tutti gli aspetti, dalla definizione dei percorsi di circolazione, fino ai colori, la luce, gli allestimenti olfattivi e il sound design. La terza sezione analizza nel concreto due categorie di spazi: un retail store monomarca e un department store.

Retail design”, di Michele Trevisan e Massimo Pegoraro, edizioni Franco Angeli pagg 128, 25 euro.

(Visited 18 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia