In Inghilterra Bestway punta su Otc e home care

In Inghilterra Bestway punta su Otc e home care

Saranno i servizi per la salute e i farmaci senza ricetta a caratterizzare e specializzare l’offerta di Well pharmacies, la catena inglese di farmacie del gruppo Bestway sorta dalle ceneri di Co-op. La vecchia insegna – la terza del Regno Unito per giro d’affari (dopo Boots e Lloyds pharmacies) con circa 780 punti vendita – era stata acquistata l’estate scorsa da Bestway per 620 milioni di sterline e in questi giorni sono state inaugurate le prime farmacie con il nuovo brand Well. A febbraio il gruppo, leader nella distribuzione all’ingrosso di alimentari, aveva annunciato l’intenzione di “ridisegnare” il marchio della catena per riposizionarla. «Il modello di retail » aveva detto John Nuttall, managing director di Co-operative pharmacy e chief executive officer di Well «sarà destinato a cambiare e si focalizzerà sui servizi per la salute e sulla prevenzione, con una proporzionale perdita di spazio per altre categorie di prodotto».


Forte enfasi, in particolare, verrà data all’offerta di farmaci e prodotti per il trattamenti dei piccoli disturbi. L’obiettivo è quello di sgravare dagli accessi inappropriati i reparti di emergenza-urgenza degli ospedali britannici e proporre alla clientela un’alternativa comoda e pratica al servizio pubblico. «Non vedo perché» aveva detto Nuttall «una persona dovrebbe starsene in coda quattro ore in ospedale quando può entrare in una farmacia ed essere subito servito».


Il nuovo paradigma di business mira a sfruttare a fondo la collocazione geografica delle farmacie ex Co-op, il 30% delle quali è ubicata in prossimità delle strutture del servizio sanitario. Per lo stesso motivo, grande rilievo verrà anche riservato all’offerta di servizi per la salute e la prevenzione, compreso il nuovo e promettente settore dell’home care. L’investimento complessivo di Bestway per il rilancio della catena ammonta a 220 milioni di sterline in cinque anni. Nell’ambito dell’operazione, due mesi fa il gruppo aveva annunciato l’acquisto di una piccola catena di sette farmacie ubicate nel Devon, Care4u.

(Visited 40 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia