Informarsi online. Una opportunità per il retail tradizionale

Informarsi online. Una opportunità per il retail tradizionale

La Connected Commerce Survey di Nielsen fa il punto, a livello internazionale, sulla nuova fase del retail legata all’uso ormai senza sosta degli smartphone.


La ricerca

Offline e online sono due facce della stessa medaglia: quella dei consumi. Il moltiplicarsi delle connessioni tra le due esperienze – solo all’apparenza incompatibili – sta trasformando il sistema retail così come lo abbiamo sempre conosciuto. Non si tratta di soccombere sotto l’avanzata dell’ecommerce, piuttosto di ripensare l’approccio con il consumatore, il servizio che il negozio può offrire, il ruolo attivo nella fase di informazione, la raccolta dati/gusti dei clienti… In questa nuova dimensione retail, è bene sapere che informarsi online – soprattutto da smartphone – è diventato il quarto momento decisionale del marketing. Quanto sia importante questa fase, lo conferma la ricerca condotta da Nielsen attraverso la Connected Commerce Survey: 13.000 persone intervistate in 24 Paesi. Ci interessa qui porre in evidenza il dato italiano: l’88% di chi naviga in rete è interessato a fare acquisti online, ma addirittura il 12% naviga solo per ricercare, ottenere, comparare informazioni sul prodotto. E altri due dati sono interessanti per comprendere come il retail tradizionale non sia superato ma debba individuare offerte diversificate per le nuove richieste del consumatore: il 39% degli intervistati ricerca il prodotto nel web prima di procedere all’acquisto in negozio e il 36 cerca recensioni e commenti sul prodotto prima di deciderne l’acquisto (offline/online).

(Visited 24 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia