Integratori, a settembre +5,5% su base annua

Integratori, a settembre +5,5% su base annua

Prosegue anche a settembre la crescita del mercato degli integratori, che continua a vedere nella farmacia il suo canale più importante e a registrare nella gdo gli incrementi più consistenti in volumi e fatturato. E’ la fotografia scattata dagli ultimi dati di Nielsen Market Track Healthcare per FederSalus: nei dodici mesi che vanno da ottobre 2013 a settembre 2014, il mercato degli integratori ha messo a segno un incremento del 5,5 % nei volumi (che porta le confezioni Federsalus 20141113vendute a circa 147 milioni di pezzi) e del 6,5% nel fatturato, che arriva a 2.066 milioni di euro.


I consumi, come detto, continuano a privilegiare il canale farmacia, che mantiene una quota di mercato pari a circa l’80% dei volumi; seguono iper+super (15,5%) e parafarmacia (4,7%), che continua a registrare una contrazione delle vendite (di quasi 8 punti) e un calo dei fatturati di circa il 6,8%. Nel canale farmacia, invece, si registra nell’anno mobile terminante a settembre una crescita in volumi e valori (rispettivamente +6% e + 7,2%) che segue fedelmente l’andamento generale del comparto. Meglio fanno iper+super, che crescono dell’8,1% nei volumi e dell’8,2% nel fatturato nonostante il prezzo medio praticato nel canale rimanga stabile a 6,41 euro a pezzo. Lo stesso non può dirsi per farmacie e parafarmacie, dove il prezzo medio cresce in emntrambi i casi dell’1,2%.

(Visited 10 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia