La vetrina, nuovo strumento di comunicazione

La vetrina, nuovo strumento di comunicazione

La vetrina è il primo punto di contatto con il pubblico, strumento strategico per comunicare l’identità e l’offerta della farmacia e attirare l’attenzione di nuovi clienti.

Oggi assistiamo a una rapida evoluzione anche della comunicazione in vetrina attraverso l’uso di strumenti tecnologici che sfruttano la forza di attrazione dell’immagine dinamica.

Come mai l’immagine dinamica sta prendendo piede? La risposta non è solo legata alla rivoluzione tecnologica in atto, ha radici più profonde e lontane.


La percezione visiva

Recenti studi dimostrano che il cervello reagisce a stimoli visivi molto di più che testuali, fissando nella memoria il 90% delle immagini mostrate.

Il formato dinamico contiene naturalmente un elemento di attrazione: il movimento. Quando i nostri occhi rilevano movimento, indipendentemente da quanto evidente esso sia, la nostra “attenzione passiva” entra in azione.

Questo modello di comportamento discende dal nostro istinto naturale di autoconservazione (William James 1980)


Gli schermi digitali come strumento di vendita

Uno studio condotto da Arbitron nel 2013 ha indagato gli effetti degli schermi digitali sulle vendite.

Interessante notare che la comunicazione digitale ha maggiore impatto sui nuovi clienti e che in media il pubblico guarda la comunicazione digitale il 18% più a lungo di quella statica.

In realtà, non si hanno più di pochi secondi a disposizione per attirare l’attenzione e influenzare una decisione di acquisto semplice. La riuscita della comunicazione dipende perciò non solo dal mezzo tecnologico impiegato ma anche dalla creatività, dal design e dal messaggio.

Per questo motivo oggi è nata la Vetrina Digitale di New Line in anteprima a Farmacistapiù, una innovativa soluzione completa di hardware Samsung di ultima generazione FullHD, software cloud e servizi di consulenza, design e gestione dei contenuti.


Come realizzare una vetrina di successo

Humayun Khan, Retail Content Specialist di Shopify, fornisce alcuni semplici spunti.

La prima cosa da fare è mettere a fuoco il tema che si vuole presentare al pubblico e raccontarlo attraverso una storia basata su elementi concreti. Ad esempio, se il tema è l’idratazione, l’elemento conduttore può essere l’acqua.

Una volta trovata la storia, l’attenzione si concentra sulla vetrina che va osservata dalla strada per definire l’altezza dello sguardo dei passanti, le traiettorie, la linea di messa a fuoco centrale e la dimensione ideale per raggiungere i punti più lontani del flusso dei passanti.

Altra importante regola è la semplicità. Meglio concentrare il messaggio e l’esposizione su pochi prodotti e su un solo messaggio. L’affollamento crea confusione non solo visiva ma anche percettiva.

In un mondo in cui catturare l’attenzione è la vera chiave per iniziare la vendita, il farmacista ha a disposizione nuovi strumenti per raggiungere l’obiettivo, raccontando una storia di salute e benessere in modo nuovo e coinvolgente.

(Visited 80 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia