Livorno, sportello anagrafe in farmacia

Livorno, sportello anagrafe in farmacia

In farmacia ora si va per ritirare non solo referti di esami e analisi, ma anche certificati anagrafici e di stato civile. Accade a Livorno, grazie a un progetto sperimentale che coinvolge Comune, Asl cittadina e Farma.Li, l’azienda delle farmacie municipali. Il servizio è assicurato da un “totem” informativo collegato alla banca dati anagrafica dell’amministrazione comunale: basta che l’assistito inserisca la propria carta sanitaria regionale, digiti il Pin, e dal totem si possono richiedere e stampare in pochi secondi diversi modelli di certificato: stato civile, stato di famiglia, residenza, nascita, cittadinanza eccetera.
Al momento è in funzione un solo totem, installato nella Farmacia comunale 8, ma il progetto è quello di fornire gli stessi apparecchi anche alle altre quattro farmacie pubbliche che già consegnano referti ed esiti di esami clinici.

«Si tratta di un servizio del tutto innovativo, che cantribuisce a confiqurare la farmacia pubblica come un vero e proprio presidio sociosanitario sul territario» ha commentato Alessio Poli, amministratore unico di Farma.Li e presidente di Confservizi Cispel Toscana «basta ricordare che in farmacia si possona già effettuare prenotazioni Cup, pagamenti ticket, ritiro referti, campagne periodiche di prevenzione, orientamento ai servizi Asl eccetera. L’obiettivo è quello di facilitare la vita ai cittadini, in particolare gli anziani».

(Visited 46 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia