Nasce lo scaffale virtuale per il diabete

Nasce lo scaffale virtuale per il diabete

Lo Scaffale virtuale per il diabete è la prima realizzazione del più ampio progetto Scaffale Patologie Croniche di Farmacia di Comunità™.

Farmacia di Comunità™ è un nuovo modello lanciato da Federfarma Piemonte, gli Ordini dei Farmacisti del Piemonte e l’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco), nato per rivalutare la funzione e il ruolo del farmacista adeguandolo al nuovo contesto socio-economico.

Lo Scaffale virtuale per il diabete è il primo di quattro “Progetti Inter-Ateneo” a respiro regionale, ciascuno dedicato a una delle patologie croniche più rilevanti per la spesa pubblica e ha lo scopo di dotare il professionista sanitario di una visione d’insieme dei prodotti e/o dei servizi che è in grado di erogare al cittadino/paziente con specifiche necessità.

Lo Scaffale virtuale presenta nove aree che comprendono differenti prodotti e consigli utili alla gestione della patologia, con un maggior rilievo degli integratori alimentari.

La collaborazione con New Line ha permesso di rendere il percorso facile per l’utente ed efficace al tempo stesso per il farmacista, grazie all’utilizzo di interfacce su monitor touch denominati Living Shelf, scaffali virtuali che permettono di rendere accessibili in modo interattivo non solo prodotti ma anche informazioni sia per il paziente in farmacia sia per il farmacista.

Migliorare l’esposizione, rendere visibili prodotti che spesso si ha difficoltà a esporre, massimizzare l’efficacia del messaggio, raggruppare per aree tematiche, predisporre offerte sono solo alcune delle possibilità dello “Scaffale virtuale del diabete” che verrà presentato in anteprima a Cosmofarma. Aziende e farmacisti sono invitati alla presentazione presso lo stand Mach 4 (Padiglione 26 stand A31/B32). Per partecipare è sufficiente registrarsi.

Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.farmaciadicomunita.it.

(Visited 25 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia