Nutrizione in farmacia, appuntamento a Cosmofarma

Nutrizione in farmacia, appuntamento a Cosmofarma

Il settore della nutrizione vale oltre 500 miliardi di euro in tutto il mondo e un italiano su quattro segue consigli per dimagrire. In questo contesto la farmacia appare come un luogo ideale per poter chiedere consigli anche nel campo dell’alimentazione. Il farmacista ha sempre di più il compito e l’occasione di indirizzare verso una medicina preventiva e della consapevolezza.

In occasione del Cosmofarma 2018, sabato 21 aprile alle 11,30 si terrà l’ncontro “Nutrizione e farmacia: siamo pronti?”


Due esperienze a confronto

L’evento nasce dall’esperienza di due farmacie che hanno sviluppato il settore della nutrizione al loro interno. La testimonianza è occasione per capire come meglio affrontare questa tematica e come interagire con la figura del nutrizionista che può rappresentare una marcia in più in fatto di competenze specifiche da mettere a servizio dell’utente.

Partecipano all’evento: Santino Caravella, attore di Made in sud in onda su Rai2, da sempre appassionato di scienza dell’alimentazione e sostenitore vegano, la farmacista Matilde De Tommasis, con esperienza di nutrizionista in farmacia, insieme a Vincenzo De Honestis, biologo nutrizionista con esperienza di consulenza in farmacia. Infine Elena Vecchioni, farmacista che ha approfondito una formazione personale in ambito nutrizionale.

«L’incontro nasce dall’esperienza sviluppata nella mia farmacia insieme al nutrizionista», spiega De Tommasis, «e da quella della mia collega Vecchioni, con la farmacia a Verona. Io da alcuni anni mi avvalgo della consulenza di uno specialista nutrizionista. Quello che ho capito però è che è importante assistere alle visite, restando sempre a stretto contatto con il paziente, perché tra una visita e l’atra sono io il punto di riferimento, anche per l’eventuale consiglio relativo ai prodotti. Questo passaggio lo ritengo fondamentale per la fidelizzazione». Diversa l’esperienza della farmacista veronese: «Elena Vecchioni ha sviluppato una propria competenza specifica e offre consiglio direttamente al cliente». In entrambi i casi verranno illustrati anche i numeri di crescita economica della farmacia portati dallo sviluppo del reparto.

Infine il comico Caravella darà una lettura ironica delle esigenze dei pazienti in farmacia.

(Visited 31 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia