Recapito farmaci, Farexpress sbarca a Varese

Recapito farmaci, Farexpress sbarca a Varese

Farexpress, noto e discusso franchising per il recapito a domicilio dei farmaci, sbarca in provincia di Varese. E più precisamente nell’area comprendente i comuni di Busto Arsizio, Gallarate, Castellanza e Olgiate Olona. A concludere l’affiliazione a Farexpress a un edicolante di Busto, che ha già provveduto a pubblicizzare l’iniziativa sulla stampa locale: con una tessera da 35 euro valida per tutta la famiglia, si legge in un servizio sul quotidiano La Provincia di Varese, il cliente può accedere a un pacchetto di servizi che comprendono ritiro della ricetta nello studio del medico, acquisto dei medicinali (nella farmacia indicata dall’utente), consegna domiciliare, la gestione della documentazione clinico-sanitaria e infine disbrigo di pratiche e incombenze burocratiche. La tessera, ricorda ancora l’articolo, si rivolge soprattutto al pubblico più anziano, che ha difficoltà a muoversi, ma viene incontro anche alle esigenze di chi lavora e non può prendere permessi per fare la coda in ambulatorio, in farmacia o agli sportelli di Asl od ospedale. La spesa media cui va incontro l’assistito per ognuna di tali operazioni, dicono a Farexpress, si aggira sui 40-50 euro.
Federfarma ha dato incarico ai propri legali di verificare se il servizio rispetta le norme di legge.

(Visited 39 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia