Una settimana tiepida per la farmacia: i dati New Line Ricerche di Mercato

Una settimana tiepida per la farmacia: i dati New Line Ricerche di Mercato

Settembre così così per la farmacia: il report settimanale di New Line RDM fotografa un mese che si muove su livelli complessivamente più bassi rispetto a quelli del 2019 anche se ne ricalca sostanzialmente la dinamica.

Questo accade principalmente sul fronte del farmaco RX, che anche nell’ultima settimana è caratterizzato da volumi di vendita di circa il 2% più bassi rispetto all’anno passato.

Il Commerciale, invece, dopo due settimane di trend positivi registra negli ultimi sette giorni un calo del -0,7%. Entrambi i principali comparti del mercato Farmacia concorrono quindi al trend negativo dell’ultima settimana, per quanto sia il farmaco su ricetta quello che incide maggiormente.

All’interno di quest’ultimo si osserva ancora allineamento nel mondo del cronico mentre i risultati continuano a essere negativi nell’ambito degli analgesici, antidolorifici, gastrointestinali e antibiotici.

 

Globale

 

Farmaco RX

 

Sistema Cardiovascolare Etico

 

Automedicazione

Al contrario di quello che accadeva nel settembre 2019, nella settimana che si è appena conclusa non ingrana la domanda di prodotti di Automedicazione, solitamente legata all’avvicinarsi della stagione autunnale e alla ripresa delle attività scolastiche e lavorative. Negli ultimi sette giorni non si registra infatti un aumento sostanziale della domanda rispetto alle settimane precedenti e il trend rispetto al 2019 è del -6,6%, dinamica che contribuisce al valore sempre negativo del trend del cumulato del periodo post Covid, pari al -9,3%.

Quindi, nonostante la continua ed elevata crescita della domanda di prodotti per il rafforzamento del sistema immunitario quali vitamine, multivitaminici e multiminerali, Sali minerali e immunostimolanti, il mercato nel suo complesso perde a causa delle performance nettamente negative di antipiretici, analgesici, prodotti per la tosse, probiotici.

 

Vitamine

Immunostimolanti

 

Dermocosmetica

L’andamento del mercato della Dermocosmetica è in linea con la scorsa settimana: la domanda è ancora inferiore di circa l’8% rispetto all’anno passato, sia a livello di singole settimane che di cumulato post Covid.

Nell’ambito dei Trattamenti viso si osserva un recupero in termini di confezioni vendute rispetto alla settimana precedente, per quanto il trend rispetto al 2019 sia ancora molto negativo. Questo risultato è determinato dalla minore domanda di prodotti Antietà ma soprattutto dalla drastica riduzione rispetto all’anno scorso di Idratanti e Protettivi Labiali, che nelle ultime due settimane hanno registrato trend fortemente negativi.

Leggero recupero, invece, dei Trattamenti Corpo nell’ultima settimana che, seppur contrassegnati ancora da trend negativi, hanno registrato vendite più in linea con il 2019 sia nell’ambito dei prodotti Anticellulite che negli Idratanti e Pelli sensibili.

 

Trattamenti viso

 

(Visited 829 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia