Social Media in farmacia: un’introduzione

Social Media in farmacia: un’introduzione

I social media sembrano aver rivoluzionato il mondo della comunicazione privata e professionale moltiplicando le possibilità dialogiche e dando l’impressione di poter vivere all’interno di un flusso comunicativo senza soluzione di continuità. In realtà più che di una rivoluzione si tratta di una profonda estensione sia in termini di tempo dedicato/dedicabile al dialogo che in termini di numero di conversazioni simultanee gestibili. Non si sono trasformati i dialoghi ma si sono fatti più fitti e presenti in qualità di cornice real time di tutte le attività intraprese quotidianamente.

Farmacia sempre più online

La farmacia a sua volta è da sempre il luogo del dialogo tra paziente e professionista della salute, luogo in cui, spesso più che dal medico, il cittadino si reca per condividere domande e paure e trovare una rete di sostegno emotivo e informativo. Questa forma di dialogo, come le altre, sempre più sta migrando in rete tra forum medici, gruppi di utenti, siti web e social network.

In questo momento sono più di duecento le farmacie che hanno presenza stabile in Facebook e almeno cento gruppi di discussione tra pubblici e privati di professionisti (o clienti) legati al mondo della farmacia. Nel complesso possiamo vedere come ci siano circa duecento mila persone attive in Facebook, interessate al tema e suddivise demograficamente in questo modo:


FireShot Capture 8 - (3) Audience Insi_ - https___business.facebook.com_ads_audience-insights_people


Fonte: Facebook business manager insight

Nel frattempo nel web la sanità e le discussioni pubbliche sul tema hanno un trend in lento ma costante aumento e alcune delle ricerche più diffuse sono in relazione al mondo della farmacia tanto che la chiave di ricerca “farmacia” è più diffusa online di “farmaci” e “effetti collaterali” producendo mediamente Sessanta mila e cinquecento ricerche mensili in Google nel corso dell’ultimo anno.


farmacia trend

Fonte: Google trends


Cosa fare

In questo scenario diviene centrale per il farmacista riuscire a moltiplicare la sua capacità di comunicazione con il proprio bacino di utenti estendendola online. Nelle prossime settimane vedremo come gestire il dialogo spontaneo in Facebook, essere più rintracciabili sui motori e costruire delle campagne di comunicazione digitale efficaci. Vedremo anche come presentarsi nel modo migliore verso il pubblico dei pazienti abituali così come verso quello che del più ampio pubblico online.

(Visited 47 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia