The Value Agenda for Italy, nuovi modelli di valore

The Value Agenda for Italy, nuovi modelli di valore

Milano 3 maggio 2018 – In occasione del convegno che si è tenuto oggi “Value Based HealthCare. Una strategia per l’Italia”, promosso da Medtronic Italia in collaborazione con Sanità 24 – Il Sole 24 Ore, è stato presentato il report “The Value Agenda for Italy” realizzato da Medtronic Italia in collaborazione con VIHTALI, spin off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Il report ha l’obiettivo di offrire al Paese raccomandazioni operative della Value Based Health Care (VBHC), la strategia che intende definire nuovi modelli sanitari basati sul valore, per migliorare gli esiti di salute dei pazienti, pur contenendo le risorse per la crescita sostenibile del Servizio Sanitario Nazionale.


L’impegno istituzionale

Tra i relatori, il Direttore generale Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute Andrea Urbani afferma che il nostro Ssn, dopo una fase di crisi, è oggi in equilibrio, non genera disavanzo e allo stesso tempo garantiasce servizi ai cittadini. Questo equilibrio tuttavia non è destinato a perdurare, date le tendenze demografiche ed epidemiologiche. La collaborazione tra Istituto della Sanità, Ministero della Salute, Aifa e Regioni è finalizzata a realizzare un nuovo paradigma orientato al paziente, basato sull’integrazione trasversale di competenze e professioni.


I pilastri del progetto

I 5 pilastri per esprimere il valore in ambito sanitario sono: (1) approccio multidisciplinare – paziente centrico – alle cure, (2) identificazione di gruppi omogenei di pazienti sui quali impostare modelli di presa in carico innovativi e modelli di finanziamento complessivi per il percorso di cura, (3) focus centrale sugli esiti rilevanti per i pazienti, (4) integrazione tra i diversi livelli di assistenza e sviluppo di centri ad alta concentrazione delle specialità (5) piattaforme informatiche integrate e facilmente fruibili che restituiscano informazioni di esito, di aderenza terapeutica e di costo.


Esempi di applicazione

Esistono realtà che stanno già applicando questi principi, come l’Ospedale San Raffaele di Milano e il Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, attraverso una riorganizzazione dei flussi e un approccio multidisciplinare alla patologia.

A livello di Regioni, esempi di eccellenza la Lombardia e il Veneto che si stanno muovendo verso l’elaborazione dei dati sulla salute dei cittadini, la valutazione dei relativi costi e l’efficientamento dei processi di gestione, con la premessa di decreti varati a favore di queste finalità.


L’Italia è il primo Paese ad aver disegnato una strategia concreta: l’agenda segna la strada e, anche se e il percorso non è sicuramente facile come ha affermato Omar Ishrak Presidente e CEO Medtronic, «se esiste un vero convincimento che la Value Based Health Care sia la cosa più importante e se diventa possibile misurare i risultati, si può raggiungere l’obiettivo».

Foto: Paolo Poce

(Visited 122 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia