Tra Moda e Farmacia

Tra Moda e Farmacia

La moda è un principio universale, uno degli elementi della civiltà e del costume sociale, che interessa non solo il corpo, ma anche tutti i mezzi d’espressione di cui l’uomo dispone. È parte della storia e della cultura del nostro Paese, rappresenta ancora oggi, in termini di volume di fatturato, uno dei mercati più importanti e, insieme al design, ci identifica nel mondo con il termine Italian Style.

L’architetto Beppe Colombo di Clou Tecnologie d’Arredo ci parla dell’affascinante mondo della Moda e della possibile contaminazione con la Farmacia.


La Moda non è solo look

Ogni giorno sentiamo parlare di moda semplicemente come scelta mutevole del proprio look (abbigliamento, calzature, accessori); in realtà la moda è un sistema multidimensionale che non riguarda solo “come ci vestiamo”, ma che comprende tutte le attività umane e che si basa sulla scelta, legata a criteri sociali di gusto, di un modello di comportamento.

Attraverso ciò che indossiamo esprimiamo il nostro essere e il nostro voler essere, manifestiamo il nostro personale stile per sentirci in qualche modo unici.

Beppe Colombo racconta: «La Moda è anche un mondo ricco di innovazione e ricerca, soggetto a mutazioni ed accelerazioni, in costante anticipazione, definizione e creazione di nuove tendenze. Nel mondo della moda la contaminazione ne ispira la creatività affondando le sue radici nella storia dell’arte e abbracciando tutto ciò che riguardi il pensiero e l’azione creativa.»

La costruzione di un marchio di moda inizia dal prodotto per poi declinarsi in ogni singolo aspetto della comunicazione.

La progettazione del format d’arredo rappresenta un importante aspetto nell’identificazione di un brand di moda, ne sottolinea e conferma l’identità, ne definisce un carattere unico e stabilisce il posizionamento rispetto ai competitor.


Moda e retail

Il settore moda nell’ambito della distribuzione e del retail ha già vissuto negli anni un percorso di grande cambiamento, sono state sperimentate e messe a punto le più sofisticate tecniche di marketing retail, dove nulla è casuale e tutto è progettato per rendere lo spazio commerciale una formidabile “macchina per vendere”. Continua Colombo: «La progettazione del format d’arredo rappresenta un importante aspetto nell’identificazione di un brand di moda, ne sottolinea e conferma l’identità, ne definisce un carattere unico e stabilisce il posizionamento rispetto ai competitor. »


Le contaminazioni

Seppur il binomio moda/farmacia possa sembrare inusuale, moltissimi sono gli spunti di contatto e possibile contaminazione: i percorsi merceologici assumono un aspetto fondamentale, devono accompagnare ed orientare l’acquisto definendo i punti di interesse ( o focali), nonché contribuire a creare il percorso narrativo specifico della propria farmacia in modo da renderla unica.

L’esposizione dei prodotti deve essere guidata da logiche di retail merchandising. Colombo crede nello sviluppo dell’esperienza di acquisto in farmacia secondo nuovi modelli: «Pensiamo ad esempio al format di Abercombie & Fitch, dove è applicato il concetto di vendita emozionale attraverso stimoli multisensoriali».

Allo stesso modo tale approccio deve trovare la giusta collocazione all’interno della farmacia, dove viene ancora offerto un modello di scambio quasi esclusivamente condizionato dalla logica distributiva del farmaco.

La comunicazione integrata, che nella moda definisce il brand, trova ragione e spazio nella farmacia, dove il tema dell’unicità e dell’identificazione diventa fondamentale per distinguersi su un mercato sempre più competitivo e ricco d’offerta.


Le opportunità per la Farmacia

Prendere ispirazione da un settore, per alcuni aspetti “più maturo ed evoluto”, come quello della moda, può rappresentare per il mercato della farmacia il corretto modo per affrontare con le giuste armi questo momento di grande trasformazione, veicolando progetti in cui il “vissuto” dello spazio vendita sia aggregato con la ricerca di linguaggi sensoriali, emozionali, narrativi sempre più efficaci.

(Visited 145 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia