Uber entra in farmacia con Pharmawizard

Uber entra in farmacia con Pharmawizard

Scatta la partnership tra Pharmawizard, la piattaforma digitale che aiuta a trovare la farmacia più vicina, e Uber, l’app che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti Ncc: in una nota congiunta, infatti, le due aziende hanno annunciato la conclusione di un accordo commerciale diretto a migliorare la mobilità e l’accesso ai servizi per la salute. Il concetto è quello della sinergia: i contenuti dell’accordo prevedono l’elaborazione di strategie di servizi mobile progettati sulle esigenze del cittadino/utente, che può così modellare virtualmente il contesto urbano in base i propri bisogni e risparmiare tempo e denaro. Tra i programmi in partnership, così, c’è lo sviluppo di un’app che permetterà di prenotare congiuntamente la visita medica e l’auto che ci accompagnerà. Pharmawizard, inoltre, lancerà a breve dalla sua piattaforma nuove funzionalità, come Promemoria e Armadietto, che consentiranno di rispettare più facilmente le terapie farmacologiche e tenere in ordine la cassetta dei farmaci. Con Uber sarà ancora più semplice gestire le une e l’altra, senza sprechi e con acquisti in farmacia ancora più veloci. Per celebrare questa join venture le due aziende hanno deciso di riservare una speciale promozione agli utenti Pharmawizard che decidereranno di utilizzare Uber.

«Siamo molto orgogliosi di questo accordo con Uber, perché va nella giusta direzione» sostiene ildirettore generale di Pharmawizard, Luana Longo «la salute e la mobilità sono due concetti che riguardano la collettività, ma devono essere sviluppati collocando al centro il singolo utente/cittadino. La partnership con Uber ambisce a questa finalità, semplificando l’accesso a questi servizi grazie alla loro integrazione».

(Visited 159 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia