Una rete distributiva tutta per Fidia

Con l'acquisizione del 100% di Medigea, grossista per le farmacie con agenti su tutto il territorio nazionale, l'azienda mira a offrire al retail una rete distributiva focalizzata che sia di supporto alla farmacia dei servizi

Una rete distributiva tutta per Fidia

Fidia Farmaceutici, azienda italiana leader mondiale nel campo dei trattamenti a base di acido ialuronico per la cura dei disturbi osteoarticolari e delle lesioni cutanee, ha annunciato l’acquisizione del 100% di Medigea, distributore per le farmacie con agenti su tutto il territorio nazionale, start up di natura commerciale nata dalla partnership con Sodifarm. Obiettivo di Fidia, attraverso questa operazione, è mettere in campo una politica in linea con le raccomandazioni del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che in una recente audizione davanti alla commissione Affari Sociali della Camera aveva auspicato il potenziamento del ruolo delle farmacie convenzionate nell’erogazione dei servizi sanitari sul territorio. Secondo il ministro occorre infatti mettere da parte la logica dei tagli lineari e ripensare la spending review senza abbandonare la lotta agli sprechi anche attraverso la farmacia dei servizi, punto di riferimento accessibile a tutti in grado di svolgere una funzione di orientamento anche verso altri presidi sanitari. Questo contribuirebbe a garantire oneri ridotti a carico del Ssn.
«Sono in pieno accordo con quanto suggerito dal Ministro Lorenzin» commenta Giorgio Foresti, Ceo di Fidia Farmaceutici Spa. «In questo momento difficile per l’economia italiana, la farmacia dei servizi può effettivamente dare il via a un processo virtuoso, attraverso un’assistenza e una prevenzione continuativa e “di fiducia” in grado di contenere gli accessi impropri alle strutture ospedaliere e ai Pronto soccorso. Attraverso una rete distributiva focalizzata, siamo in grado di collaborare più strettamente per rispondere a queste esigenze in maniera capillare e continuativa».

(Visited 10 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia