Walgreens e Alliance nella distribuzione Usa

I due colossi, già uniti da un accordo che ha dato alla catena americana il 45% del gruppo britannico, hanno acquisito il 7% di AmerisourceBergen, terzo grossista del mercato Nordamericano

Walgreens e Alliance nella distribuzione Usa

Alliance Boots e Walgreens hanno acquisito il 7% di AmerisourceBergen, il terzo distributore di farmaci del Nord america. L’intesa, che mirerebbe a generare economie di scala e sinergie di mercato, riconosce ad Alliance e Walgreens un’opzione per acquisire fino al 23% del capitale del grossista statunitense e delle sue catene, attraverso due tranche dell’8% ciascuna con scadenze marzo 2016 e 2017. I tre operatori, inoltre, condivideranno una piattaforma globale per la distribuzione di branded e generici nei punti vendita retail e nelle farmacie.

Secondo gli analisti, con questa operazione il terzetto diventerà presto il più importante acquirente di farmaci “off patent” a livello mondiale, da cui un considerevole incremento della forza di acquisto soprattutto sui mercati emergenti come India e Sudest asiatico. Tenuto poi conto che Alliance Boots ha già una consolidata attività di distribuzione intermedia, è facile presumere che l’accordo con AmerisourceBergen darà a quest’ultima la possibilità di accedere ai generici e ai farmaci ad alto costo trattati dal partner britannico.

Come si ricorderà, Walgreens attualmente detiene il 45% del capitale di Alliance Boots e vanta un’opzione per acquisire il restante 55% entro l’agosto del 2015. Amerisource, nel frattempo, ha rivisto al ribasso le previsioni sull’utile per azione dell’esercizio 2013, ma ha incrementato quelle sui ricavi, balzando del 6,6% nelle contrattazioni di pre-market. Alliance Boots, dal canto suo, è partecipata dall’operatore di private equity Kkr, che nel 2007 investì 2,45 miliardi di dollari nel buyout concertato con l’italiano Stefano Pessina, presidente del gruppo britannico.

(Visited 25 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia