Wi-fi libero, prime iniziative in farmacia

In cinque esercizi comunali pratesi del gruppo Farcom è da oggi possibile collegarsi gratuitamente a internet da portatili e smartphone tramite Pratowi-fi, la rete federata che riunisce una cinquantina di amministrazioni

Wi-fi libero, prime iniziative in farmacia
Il wi-fi libero, ossia l’accesso a internet gratuito e senza fili, arriva in farmacia. L’iniziativa riguarda cinque esercizi comunali del gruppo Farmacom, ubicati a San Quirico, Oste, Fornacelle, Poggio a Caiano e Seano (tutti in provincia di Prato). Nelle cinque farmacie, in sostanza, sarà possibile connettersi liberamente al web tramite wi-fi, da portatile o smartphone. «Abbiamo accettato con favore la proposta di collegare le nostre farmacie alla rete wifi della Provincia» ha detto il presidente di Farmacom, Nicola Ciolini «si tratta sicuramente di un servizio in più che mettiamo a disposizione di cittadini e utenti». La rete è quella di PratoWifi, il network federato di accesso libero al web che oltre alla Provincia toscana conta già l’adesione delle Province di Roma e Grosseto, dei Comuni di Venezia, Genova e Torino, della Regione Sardegna e, a breve, delle Province di Firenze e Pistoia. In tutto fanno circa una cinquantina di amministrazioni, per un bacino di utenti di oltre 427 mila persone e 2.130 “hot spot” (punti di accesso wi-fi) dislocati sul territorio nazionale.
Nell’ambito della legge di conversione del decreto del “Fare”, all’esame delle camere, è in discussione un provvedimento diretto a semplificare offerta e accessi alle reti wi-fi libere.
(Visited 22 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia