Novità ai vertici di Walgreens

Novità ai vertici di Walgreens

Nell’attesa del nuovo CEO di Walgreens Boots Alliance, è stato nominato il nuovo presidente di Walgreens: è John Standley, veterano del mondo health. Standley prende il posto di Richard Ashworth, che aveva ricoperto la posizione fino all’inizio del 2020, poi sostituito ad interim da Alex Gourlay.

Standley ha lunga carriera in ambito del retail, della salute e della farmacia: è infatti stato presidente e amministratore delegato di Rite Aid e prima ancora CEO di Pathmark. Ha ricoperto cariche dirigenziali in svariate aziende del retail ed è stato presidente dell’Associazione nazionale delle farmacie.

A luglio l’azienda, un colosso presente in 25 Paesi, con più di 440.000 dipendenti e oltre 18.750 punti vendita e uno dei più grandi network di distribuzione farmaceutica, aveva annunciato che Boots, la più grande catena di farmacie del gruppo aveva subito perdite sulle vendite nel terzo trimestre 2020 comprese tra i 700 e i 750 milioni di dollari. Per contrastare la crisi, la strategia della società punta ora sugli investimenti nelle quattro priorità chiave: creazione di centri per la salute, trasformazione della struttura dei costi, digitalizzazione e rinnovamento dell’offerta retail.

Il cambio ai vertici aziendali aveva visto a luglio Stefano Pessina annunciare la decisione di voler lasciare il ruolo di CEO di WBA per diventare Executive Chairman una volta che sarà nominato un nuovo CEO. E lo stesso Pessina ha commentato con queste parole l’arrivo di Standley: «la sua grande esperienza e conoscenza del nostro mondo e del mercato della salute degli Stati Uniti gli consentirà di partire subito con una marcia in più, guidare la nostra trasformazione e realizzare il nostro obiettivo di aiutare le persone a vivere una vita più sana e più felice ovunque negli Stati Uniti». E ha aggiunto: «Il ruolo essenziale di Walgreens nell’assistenza sanitaria e nelle vite di milioni di americani non è mai stato così importante come ora, mentre continuiamo a lavorare insieme per contrastare la pandemia. Sono sicuro che John darà slancio a Walgreens e ci aiuterà a competere e vincere ancora di più sul mercato».

«Sono entusiasta di unirmi al team e di poter guidare un marchio iconico come Walgreens» ha detto il nuovo presidente: «Non vedo l’ora di contribuire alla realizzazione della visione strategica di Walgreens per il futuro.  Le mie priorità saranno quelle di soddisfare i bisogni dei nostri clienti, pazienti, membri del gruppo e delle comunità che serviamo in questo momento così sfidante e di fare in modo che Walgreens, che rappresenta una delle aziende più ammirate e conosciute negli Stati Uniti, realizzi i suoi obiettivi».

(Visited 177 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia