New Line RDM, il Barometro di gennaio: aumenta il fatturato ma è ancora netto nello scontrino medio il gap con le vendite a confezioni

Dati aggiornati al: 31 Gennaio 2024

New Line RDM, il Barometro di gennaio: aumenta il fatturato ma è ancora netto nello scontrino medio il gap con le vendite a confezioni

Grazie all’entrata a regime della stagione influenzale, l’inizio del 2024 coincide con un deciso miglioramento nel giro d’affari della farmacia, rispetto alle rilevazioni di dicembre.

Il Barometro di New Line Ricerche di Mercato rileva infatti una crescita di quasi quattro punti a fatturato, con un risultato di +2,4% rispetto a gennaio 2023. Le vendite a confezioni, anche se rimangono in territorio negativo con -0,7%, segnano una svolta significativa e si discostano nettamente dal -4,5% rilevato a dicembre.

A questi esiti ha contribuito l’aumento dell’incidenza delle sindromi influenzali che ha caratterizzato le prime settimane del mese, periodo di massima diffusione stagionale del virus. Rispetto allo scorso inverno, il picco di contagi è stato raggiunto a cavallo tra 2023 e 2024, ma il monitoraggio RespivirNet evidenzia anche che a questa crescita sia seguita un altrettanto brusca frenata, che ha riportato verso la fine del mese l’incidenza dei casi sugli stessi livelli della stagione precedente.

Non è inoltre escluso che l’aumento repentino delle temperature di febbraio possa evolvere verso una fine anticipata della stagione invernale, riducendo ulteriormente la circolazione dei virus.

(Visited 416 times, 1 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

L’andamento degli ingressi di gennaio evidenzia una sostanziale stazionarietà rispetto allo scorso anno: a fronte, infatti, di un numero leggermente più alto di giorni lavorati (+0,9%) è stato rilevato lo stesso numero medio di scontrini mensili, portando quindi a una riduzione delle battute di cassa per singola giornata lavorativa (-0,9%).

Lo scontrino medio continua a evidenziare una dinamica discordante tra fatturato (+2,9%) e confezioni (-0,5%) confermando, a fronte di una dinamica inflattiva generale sostanzialmente flat, la diversa composizione del paniere di acquisto rispetto allo scorso anno.

(Visited 416 times, 1 visits today)

OVERVIEW CANALE

Il Farmaco Etico si risolleva dalle performance negative di dicembre e chiude il mese con trend positivi sia a fatturato (+2,6%) sia a confezioni (+1,4%). La Libera Vendita mette a segno delta positivi a fatturato (+2,1%) ma sempre critici a confezioni (-3,7%), un dato che incide in modo significativo sulla dinamica complessiva del canale.

(Visited 416 times, 1 visits today)

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

Il Farmaco Branded – che rappresenta la componente principale del farmaco su ricetta con un peso del 78% – riporta trend positivi sia a fatturato (+1,5%) sia a confezioni (+0,4%). Il farmaco equivalente, che pesa per circa il 22% del totale RX, continua a registrare trend decisamente migliori sia a fatturato (+6,9%) sia a confezioni (+4%).

(Visited 416 times, 1 visits today)

L’ANDAMENTO DEL COMMERCIALE

Nel mondo della Libera Vendita rimangono in negativo i Sanitari (-5,7% a fatturato e -11% a confezioni) che però continuano a ridurre la distanza sullo scorso anno. L’Automedicazione ha un andamento ancora altalenante mentre, come era già successo a dicembre, i best performer sono Dermocosmesi e Veterinaria.

L’Automedicazione non si smarca dal territorio negativo per quanto riguarda le confezioni (-2,2%) ma riporta trend positivi a fatturato (+2,7%).

Prosegue la crescita della Dermocosmesi, stabilmente il secondo segmento del comparto e con trend positivi sia a fatturato (+8,8%) sia a confezioni (+4,5%).

Ancora in miglioramento anche i risultati della Veterinaria, con un trend di +10,3% a fatturato e +4,8% a confezioni.

Trend positivi a fatturato (+4,5%) ma negativi (-1,6%) a confezioni per Il mercato degli Alimenti e Dietetici.

Migliorano a fatturato anche i risultati del mercato Omeopatia, che chiude il mese con -0.3% a fatturato, a fronte però di un dato di -6,6% a confezioni.

(Visited 416 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

  Iscriviti per non perderti i dati più aggiornati del mercato della farmacia