New Line RDM, il Barometro di Ottobre. La stagione influenzale in ritardo frena l’Automedicazione

Dati aggiornati al: 31 Ottobre 2023

New Line RDM, il Barometro di Ottobre. La stagione influenzale in ritardo frena l’Automedicazione

Tiene ancora il fatturato della farmacia a ottobre, ma si allarga la forbice valori volumi. Il Barometro di New Line Ricerche di Mercato fotografa un differenziale del fatturato globale a +0,7% mentre il dato delle confezioni rimane negativo (-3,2%) e peggiora rispetto a settembre (era a -2,9 a chiusura mese). A influire sul dato delle confezioni sono più fattori: il peso costante del paniere Covid nel confronto con il 2022, ma anche l’impatto delle (mancate) sindromi influenzali.

Quest’anno, infatti, rispetto al mese di ottobre 2022 che aveva registrato un repentino e importante aumento dei contagi già dalla seconda settimana del mese, l’incidenza delle sindromi influenzali è stata nettamente più bassa. Il minore contributo di una leva così importante per l’accesso alla farmacia e per le dinamiche di consumo si è inevitabilmente riflesso anche sul giro d’affari del canale, con un impatto in particolare sul mercato dell’Automedicazione.

È ancora presto per fare previsioni sull’andamento della stagione influenzale 2023-2024 e il cambio di clima registrato già alla fine di ottobre contribuirà sicuramente all’aumento dei contagi, al tempo stesso bisogna considerare come la massiccia campagna vaccinale promossa a livello istituzionale, e in cui la farmacia giocherà un ruolo di primo piano, si rifletterà sulle dinamiche di domanda e di acquisto.

(Visited 297 times, 1 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

Anche l’andamento degli ingressi riflette il minore contributo di un fattore importante come l’acquisto legato al bisogno di cura, registrando -2,8% a totale mese (rispetto a -1,1% di settembre) e -3,3% considerando la singola giornata lavorativa.

Lo scontrino medio riporta un differenziale flat a confezioni (-0,3%) ma positivo a fatturato (+3,9%), segno di come lo scorso anno a parità di pezzi acquistati la composizione del carrello fosse diversa e privilegiasse prodotti di Automedicazione, dal prezzo medio più basso rispetto ad altre categorie.

(Visited 297 times, 1 visits today)

OVERVIEW CANALE

Il Farmaco Etico chiude il mese con trend positivi a fatturato (+2%) ma flat a confezioni. Il mondo della Libera Vendita registra invece trend negativi a fatturato (-1%) e soprattutto a confezioni (-7,4%). Sono risultati che vanno sempre considerati al netto del paniere Covid, e con questa vista il Commerciale migliora sia a valori (+1,1%) sia a volumi (-3,5%), ma rispetto ad altri mesi non si tratta di cambiamenti sostanziali, segno di come la partenza rallentata della stagione influenzale contribuisca in modo rilevante a frenare il comparto.

(Visited 297 times, 1 visits today)

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

Il Farmaco Branded-che rappresenta la componente principale del farmaco su ricetta con un peso del 78%-riporta trend positivi a fatturato (+0,7%) ma negativi a confezioni (-1,4%). È invece nuovamente il farmaco equivalente, che pesa per circa il 22% del totale RX, a registrare i trend migliori sia a fatturato (+7%) sia a confezioni (+3,7%).

(Visited 297 times, 1 visits today)

L’ANDAMENTO DEL COMMERCIALE

Nel mondo della Libera Vendita sono costantemente in negativo i Sanitari (-12,4% a fatturato e -18,6% a confezioni). A sostegno del comparto ci sono Dermocosmesi e Veterinaria e in misura decisamente minore l’Automedicazione, per le ragioni che abbiamo anticipato in apertura di articolo.

L’Automedicazione riduce i suoi differenziali a fatturato (+2,3% rispetto a +5% di settembre) ed entra in territorio negativo a confezioni (-2,8%). Bene per la Dermocosmesi che, da settembre a ottobre, aumenta il suo giro d’affari sia a fatturato (+6%) sia a confezioni (+3,7%).

Continua la crescita dell’area della Veterinaria, con un trend di +13,2% a fatturato e di +5,9% a confezioni. Trend positivi a fatturato (+4,5%) ma negativi (-3%) a confezioni per Il mercato degli Alimenti e Dietetici. Sempre in contrazione il mercato Omeopatia, che chiude il mese con -4,3% a fatturato e -8,3% a confezioni.

(Visited 297 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

  Iscriviti per non perderti i dati più aggiornati del mercato della farmacia