Consegna a domicilio dei farmaci? Il cliente è fedele alla propria farmacia

Consegna a domicilio dei farmaci? Il cliente è fedele alla propria farmacia

Nuove abitudini di acquisto, nuove soluzioni adottate dalle farmacie. Una conseguenza della pandemia molto probabilmente destinata a diventare strutturale anche nell’era post-Covid.

Tra queste, in primis, la necessità di garantire la consegna a domicilio di farmaci e prodotti per la propria salute. In questi mesi se ne è parlato in molte occasioni, ma c’è una novità: il cliente è fedele alla propria farmacia locale anche quando utilizza le piattaforme di delivery.

Da un’indagine condotta a fine 2020 da Pharmap, il maggior player italiano per la consegna a domicilio dei farmaci, è emerso che più del 60% delle persone che utilizzano servizi di delivery farmaceutico preferisce rivolgersi sempre a una stessa Farmacia e nel 44% dei casi lo fa perché ritiene importante avvalersi del consiglio del proprio farmacista. Riferisce l’indagine: «Se a dettare le leggi del mercato è anche la scelta del consumatore, è bene sottolineare, quindi, quanto in ambito farmaceutico l’utente abbia confermato il bisogno di mantenere il legame di fiducia con la propria Farmacia, rapporto che viene persino consolidato grazie all’uso di piattaforme digitali di delivery. Secondo la stessa indagine, il 42% degli utenti, che non aveva una farmacia di riferimento, si è fidelizzato ad una Farmacia locale, proprio grazie all’utilizzo del servizio di consegna a domicilio Pharmap».

Dall’indagine Pharmap, le persone scelgono piattaforme per la consegna a domicilio, rispetto a siti e-commerce pharma, per la possibilità di mantenere il rapporto instaurato con la propria farmacia di fiducia, seguita dai tempi rapidi di consegna: <<La crescita esponenziale dell’home delivery è dovuta ai tempi di consegna più veloci rispetto a quelli di un e-commerce tradizionale e alla possibilità di ricevere a domicilio tutti i prodotti della farmacia, inclusi i farmaci con obbligo di prescrizione, grazie al servizio di ritiro e consegna in Farmacia della ricetta del paziente>> afferma Giuseppe Mineo, CEO di Pharmap.

Il 90% degli italiani ritiene ormai di fondamentale importanza che la Farmacia sia connessa con il paziente attraverso un servizio digitale che possa semplificare la loro quotidianità, che può rappresentare, inoltre, una risposta ad un problema sempre più sentito dalle Farmacie, ovvero quello delle ”mancate vendite”: dall’analisi Pharmap, 1 italiano su 2, difatti, non sarebbe disposto a tornare in-store se il prodotto che cerca non è immediatamente disponibile.
<<La crescita esponenziale dell’home delivery è sicuramente riconducibile all’impatto del Covid sulle nostre abitudini, ma di fatto ha accelerato una richiesta già crescente da parte degli utenti, che esprimevano da tempo il bisogno di connettersi alla propria farmacia di fiducia anche grazie ai canali online>> sottolinea Giulio Lo Nardo, Managing Director della società.

(Visited 441 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia