Tre mesi di rincari non guastano i numeri di fine anno ma pesano

Dati aggiornati al: 31 Dicembre 2022

Tre mesi di rincari non guastano i numeri di fine anno ma pesano

La farmacia chiude l’anno 2022 con trend positivi sia a fatturato (+4,6%) sia a confezioni (+3,8%).

Il dato a consuntivo New Line Ricerche di Mercato certifica che il canale è riuscito nel complesso a resistere alla congiuntura economica negativa.

Però il merito di un risultato indubbiamente positivo viene dai primi 9 mesi dell’anno, nei quali il giro d’affari complessivo ha registrato con una crescita sostenuta sia a fatturato (+6,4%) sia a confezioni (+5,9%), mentre l’ultimo trimestre dell’anno ha risentito particolarmente dell’impatto dell’aumento dei prezzi, con trend sostanzialmente flat a fatturato (-0,1%) e negativi a confezioni (-2%).

Su questi numeri ha sicuramente avuto un impatto significativo il confronto con la fine del 2021, una fase ancora caratterizzata dall’obbligo di mascherine e di tamponi e da un periodo natalizio attraversato da un picco di contagi Covid. Escludendo infatti la componente di tamponi effettuati in farmacia dal totale canale si osservano dinamiche positive per il fatturato (+2,2%) e sostanzialmente flat per le confezioni (-0,3%).

Ma a pesare c’è anche l’inflazione perché tra i due trend si è aperta una forbice di quasi due punti, segnale evidente dell’impatto dell’aumento dei prezzi sui consumi.

(Visited 2 times, 2 visits today)

L’ultimo trimestre del 2022 è stato anche caratterizzato da un andamento anomalo della stagione influenzale, che ha anticipato in modo deciso la curva dei contagi registrando, per la prima volta dal 2009, un picco di diffusione tra novembre e dicembre (fonte Influnet). A beneficiare di questa dinamica è stato soprattutto il mondo dell’automedicazione, che riporta trend in doppia cifra sia a fatturato (+12,3%) sia a confezioni (+10,8%), grazie in particolare alla performance particolarmente positiva del mese di dicembre.

(Visited 2 times, 2 visits today)

 

 

I risultati positivi globali sono il frutto della performance dei due assi principali, Etico e Commerciale. Il Farmaco Etico, che ha un peso intorno al 54% sul giro d’affari del canale, registra trend positivi sia a valori (+2,2%) sia a volumi (+1,3%). È però la Libera Vendita, che pesa circa per il 44% del totale, a esprimere i differenziali migliori, chiudendo a consuntivo con dati molto positivi sia a fatturato (+6,7%) sia a confezioni (+6,3%).

(Visited 2 times, 2 visits today)

ETICO

I numeri del farmaco Branded (circa l’80% del totale dei farmaci su ricetta) sono positivi a fatturato (+1,5%) sia a confezioni (+0,7%) ma è la componente GX a riportare i trend migliori, con un delta a fatturato di +4,9% e uno a confezioni di +2,9%.

(Visited 2 times, 2 visits today)

COMMERCIALE

Il dato a consuntivo del mondo Out of Prescription è trainato principalmente dalle aree dell’Automedicazione e della Dermocosmetica.

L’Automedicazione, che pesa per il 58,5% del totale della Libera Vendita, mette a segno trend positivi sia a fatturato (+10,8%) sia a confezioni (+9,6%).

I Sanitari si confermano il secondo segmento del comparto, rappresentando circa il 18% delle vendite totali, con una crescita senz’altro meno vigorosa rispetto ai  trend a doppia cifra dei mesi scorsi: +7,5% a confezioni,  a cui corrisponde però un differenziale più contenuto a fatturato (+1,3%).

L’ultimo trimestre dell’anno ha un impatto decisamente positivo per il mondo della Dermocosmetica, che beneficia della stagione natalizia e degli acquisti legati a momenti come il Black Friday. Un’area che pesa per circa il 16% sul totale comparto e chiude l’anno con trend positivi a valori (+2,7%) e a volumi (+0,5%).

La Veterinaria registra differenziali sostanzialmente flat a fatturato (+0,8%) ma negativi a volumi (-6,1%).

I trend a consuntivo per gli Alimenti e Dietetici sono positivi a fatturato (+2,3%) ma negativi a confezioni
(-3,4%), mentre l’Omeopatia chiude l’anno con differenziali negativi sia a fatturato (-10,8%) sia a confezioni (-15,6%).

(Visited 2 times, 2 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

NL singolo