GDO, anche l’estate è positiva: riprendono le vendite nella Cosmesi e nella Profumeria

GDO, anche l’estate è positiva: riprendono le vendite nella Cosmesi e nella Profumeria

A fronte delle incertezze ancora legate alla diffusione della variante Delta, il trend delle vendite di luglio nel Largo Consumo Confezionato nella Distribuzione Moderna è ancora positivo. Contribuiscono in particolare lo sviluppo degli acquisti nei Discount e negli Specializzati Casa e Persona, mentre appare più contenuta la crescita delle vendite nell’insieme di Ipermercati, Supermercati e Libero Servizio Piccolo.

 

 

Lo sviluppo dei ricavi è calmierato dalla flessione dei prezzi, ma il dato medio dei prezzi è però condizionato dall’ «illusione ottica» causata dal raffronto con i picchi eccezionali registrati nel 2020, durante il primo lockdown.

 

 

 

Bevande e alimentari trainano le vendite (grazie al boost di prodotti freschi e Petcare), ma bene anche i risultati del Cura Persona che trae beneficio dalla ripresa di tono di Cosmesi, Profumeria e Depilazione, mentre un calo “fisiologico” si registra per i prodotti «be safe» nei reparti «chimici».

 

 

Ma se, fatta eccezione per il be safe, in generale la maggior parte delle voci merceologiche è in crescita, nel Personal Care i prezzi medi risultano ancora in flessione, frenando lo sviluppo delle vendite a valore.

 

 

La pressione promozionale di prezzo nella DM «classica» segna una battuta d’arresto in luglio, tornando per circa un punto percentuale al di sotto del valore raggiunto un anno fa.

 

 

La quota di mercato delle Marche del Distributore recupera un altro decimo di punto nel progressivo dei primi sette mesi del 2021: il calo rispetto al corrispondente 2020 si riduce a -0,5 punti percentuali. Ma l’andamento generale dei ricavi MDD nel montante di luglio 2021 è influenzato dal raffronto con i livelli eccezionalmente alti raggiunti durante il primo lockdown 2020. Si conferma l’arresto dello sviluppo per il segmento di Primo Prezzo. Negli Iper e nei Supermercati i segmenti Premium e Funzionale sostengono le vendite.

 

 

Tutto bene per quanto riguarda l’offerta a scaffale, che continua il recupero dei livelli assortimentali con in evidenza i Marchi del Distributore. Una risalita che riguarda tutti i formati distributivi.

 

(Visited 100 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

IRI