GDO: le marche del distributore “rifugio” dei consumatori, in calo le vendite nel Personal Care

GDO: le marche del distributore “rifugio” dei consumatori, in calo le vendite nel Personal Care

Non si arresta il calo della domanda a volume nel Largo Consumo Confezionato, nel totale dei canali fisici e online. Una domanda che ha iniziato a vacillare a partire da ottobre e che il mese di novembre riconferma. Il continuo rafforzamento dei prezzi mantiene tuttavia un’elevata dinamica delle vendite in valore.

Nel montante di novembre la flessione delle vendite a volume resta di entità contenuta ma questo accade grazie agli exploit registrati nell’estate scorsa, quando la GDO sembrava riuscire a compensare gli effetti dell’inflazione con il boom del discount e della marca privata.

Rimangono in positivo nel montante di novembre Discount e Specialisti Casa Persona e tiene l’e-commerce mentre calano i formati distributivi della Distribuzione Moderna Classica.

 

 

Secondo quello che emerge dal report mensile di IRI ricerche di mercato, dunque Il discount, nonostante rappresenti il formato in cui l’aumento dei prezzi resta più importante, anche a novembre continua a guidare la crescita dei volumi, ma si restringe la forbice con gli altri canali.

Anche se il montante rimane positivo, calano ulteriormente i volumi a novembre del Cura Persona, come reazione all’impennata dei prezzi medi.

 

 

A soffrire di più il calo delle vendite all’interno del Personal Care sono soprattutto Assorbenti Esterni e Pannolini, mentre c’è un rialzo della domanda a volume di Cura Viso Donna, Fazzoletti di Carta e Prodotti per Incontinenza.

Le marche del distributore sono il “rifugio” dei consumatori

Le Marche del Distributore continuano a guadagnare quota di mercato. La crescita è concentrata nel comparto di Alimentari e Bevande, ma ci sono segnali importanti anche nel reparto del Cura Persona.

 

 

Alla crescita della marca del distributore si contrappone il calo delle marche industriali, ma entrambe le marche sono accomunate da una minore attività promozionale di prezzo.

 

 

In novembre scende ancora la profondità assortimentale in quasi tutti i formati distributivi compreso il Discount, che fino al mese precedente si era mosso in controtendenza. Ma in generale le Marche Industriali lasciano spazio a scaffale alle Marche del Distributore.

(Visited 74 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

IRI