GDO: prezzi in salita, virano in negativo le vendite a volume, fanno eccezione Personal Care e Cura casa

GDO: prezzi in salita, virano in negativo le vendite a volume, fanno eccezione Personal Care e Cura casa

Il conflitto Russa e Ucraina continua a spingere sui costi delle materie prime e mette in difficoltà anche molte filiere produttive e distributive. La marcata accelerazione dei prezzi al consumo deprime il potere di acquisto dei consumatori.

A febbraio, aumentano i prezzi medi anche nel Largo Consumo Confezionato nella Distribuzione Moderna anche se l’entità dei rincari è ancora relativamente contenuta. Prezzi in aumento  e arretramento delle attività promozionali fanno diminuire i volumi di vendita. Un calo però molto contenuto (-0,5%) anche considerando che marzo 2022 si confronta ancora con il picco delle vendite registrato durante la seconda ondata pandemica (inizio 2021).

 

 

Il Discount aumenta la sua capacità di attrazione della spesa, nonostante veicoli una inflazione più elevata, grazie al forte differenziale negativo di prezzo rispetto agli altri formati. In moderata crescita anche i volumi degli Specialisti Casa e Persona.

 

 

 

La performance del Cura Persona è favorita dalla permanenza di una situazione sostanzialmente deflazionistica del reparto.

 

 

L’allargamento della forbice tra ricavi e volumi è data dalla risalita dei prezzi, ma le aspettative di un ulteriore rialzo dei prezzi pongono l’accento sulla tenuta futura dei volumi.

 

 

Negli ultimi tre mesi il trend del Cura Persona ha beneficiato del confronto con i cali registrati durante il picco della seconda ondata epidemica del 2021 e il calo dei prezzi continua a caratterizzare il comparto, anche se a febbraio osserviamo un rientro della deflazione.

 

 

A Febbraio forte battuta d’arresto dell’Hi-Lo promozionale come conseguenza delle forte incertezze su costi, margini e forniture. In questo contesto dominato da una tendenza al rialzo dei prezzi si va riaffermando la Marca del Distributore che guadagna mezzo punto di quota nei comparti dell’Alimentari e delle Bevande.

 

 

Cresce l’offerta a scaffale principalmente nel Discount. In calo l’assortimento di Superstore e Specialisti Casa e Persona.

 

 

E sul futuro si addensano le nubi legate all’incertezza del conflitto Russia-Ucraina che condizionerà i mercati finanziari oltre che le decisioni di spesa di famiglie e imprese.

(Visited 224 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

IRI