Affrontare il nuovo scenario Covid-19: in partenza due master per il farmacista

Affrontare il nuovo scenario Covid-19: in partenza due master per il farmacista

L’emergenza Covid-19 non ha precedenti: ha avuto un impatto su diversi aspetti della sanità: è cambiato il rapporto dei cittadini con la medicina territoriale, la farmacia, l’ospedale. Con conseguenze non solo sull’organizzazione delle aziende che operano nel comparto della sanità, ma anche sulle loro modalità di relazione con la comunità. La farmacia ha dovuto ripensare il retail, a causa delle norme per contenere il contagio: la formazione può quindi offrire gli strumenti per affrontare questo nuovo scenario.

Ripensare il marketing, sviluppare la galenica

La Sda Bocconi-School of management propone il master “Healthcare marketing e service management. Marketing, Service Design e Comunicazione ai tempi del Covid-19”.

«La farmacia, come altri strutture del sistema sanitario, sono considerate a rischio contagio e questo ha fatto saltare le regole definite fino a ora del retail e del marketing», spiega a Pharmaretail Erika Mallarini (nella foto), associate professor of Practice di Government, Health and Not for Profit presso la Sda Bocconi e direttrice del corso insieme a Valeria Rappini. «Questo corso vuole offrire strumenti per trovare soluzioni non solo sulla messa in sicurezza del luogo, ma anche per rafforzare la comunicazione in un momento di crisi e per lavorare sulla fiducia del cliente». E sottolinea Mallarini: «L’innovazione non è solo nei contenuti, ma anche nella organizzazione del corso: sono previsti workshop online, che affiancano momenti di lezione più tradizionale ad altri altamente  interattivi che permettano a che è iscritto di applicare alla propria realtà la soluzione più adatta al suo contesto. Perché è indispensabile oggi rimodulare alcuni servizi partendo dal patient journey, avviare campagne di marketing sociale e definire nuovi modelli di comunicazione». Un corso quindi non solo formativo, ma anche consulenziale, pensato non solo per i farmacisti, ma anche aziende farmaceutiche ed erogatori di servizi sanitari e sociosanitari.

Il corso inizia il 22 ottobre 2020, tutte le informazioni a questo link.

Per chi invece vuole sviluppare competenze nella galenica, è in partenza il Master universitario di II livello all’Università di Camerino sulle “Preparazioni galeniche”. Finalità del corso è fornire al neolaureato in Farmacia/Ctf o al farmacista preparatore una conoscenza approfondita e al passo con i tempi per quanto riguarda le preparazioni galeniche di qualsiasi tipo: solidi orali (capsule e compresse), semisolidi (preparazioni dermatologiche o gel orali), preparazioni liquide (sciroppi, sospensioni, emulsioni), preparazioni sterili, preparazioni veterinarie.

Oltre alla parte pratica saranno forniti tutti gli strumenti normativi e documentazioni per l’allestimento di laboratori galenici, la realizzazione delle preparazioni e i controlli sulle stesse, dalle Norme di buona preparazione alla gestione delle ricette relative. Si tratta cioè di circa 120 ore di lezione e 125 ore di laboratorio. Le lezioni frontali si tengono a Roma Eur durante il fine settimana per un totale di 12, distribuiti tra i mesi di marzo e ottobre. Contemporaneamente anche per via telematica.

Il laboratorio di preparazioni si svolge invece a Camerino nei nuovi laboratori didattici di Galenica dell’Università, per due settimane nel mese di settembre.

Per saperne di più clicca qui

(Visited 632 times, 1 visits today)