Farmacia amica della menopausa: l’iniziativa di Federfarma

Farmacia amica della menopausa: l’iniziativa di Federfarma

All’interno della farmacia dei servizi, ha un ruolo di rilievo anche l’educazione sanitaria e la prevenzione: la farmacia, infatti, grazie alla professionalità del farmacista e alla prossimità gioca un ruolo essenziale nella rete dei presidi sanitari per la prevenzione e tutela della salute delle comunità. Tra le nuove competenze inserite nella farmacia dei servizi, il farmacista non è solo il garante di una corretta informazione sull’utilizzo dei farmaci, ma è anche un educatore sanitario fonte di notizie corrette, delucidazioni e chiarimenti necessari al cittadino, anche con il supporto di nuovi strumenti digitali. È in questo contesto che si inserisce il progetto promosso da Federfarma “Menopausa, la guida”.

Un servizio di supporto alle donne

Saranno riconoscibili da una vetrofania “Farmacia amica della menopausa” le farmacie aderenti ad un progetto che intende essere progetto di supporto alle donne in questa lunga fase della vita e che ambiscono a essere un veicolo di conoscenza e sensibilizzazione contro la disinformazione e i pregiudizi. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale e presentata in Campidoglio ed è stata realizzata da Studiomaker, con il patrocinio di Federfarma in collaborazione con la Fondazione Policlinico Agostino Gemelli di Roma. Il progetto si avvale di un comitato scientifico guidato dal Giovanni Scambia, Professore Ordinario di Ostetricia e Ginecologia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e Direttore Scientifico, Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, Roma; specializzato nella ricerca e nel trattamento dei tumori ginecologici, Scambia è considerato un riferimento nel campo dell’oncologia ginecologica, ed è membro del Consiglio Superiore di Sanità.

La menopausa è un evento biologico, una fase naturale che purtroppo ancora oggi non viene spesso affrontata con il giusto approccio medico ed emotivo. Con questa consapevolezza è fondamentale incoraggiare una riflessione sulle percezioni da parte delle donne sulla menopausa, per favorire una maggiore conoscenza e accettazione anche con le cure adeguate. «Migliorare la qualità della vita delle donne durante la menopausa incide positivamente sul benessere psicofisico complessivo, riducendo il carico di disagi e i relativi costi sanitari. Una gestione corretta della menopausa contribuisce a rendere la popolazione femminile più sana, attiva e produttiva e di riflesso determina una riduzione dei costi a carico del SSN» ha spiegato Roberto Tobia (nella foto), il segretario nazionale di Federfarma, presentando l’iniziativa. «Questo progetto rientra pienamente nelle attività della farmacia di comunità, presidio sanitario di prossimità sempre aperto e accessibile, che offre una gamma sempre più ampia di servizi agli oltre 3 milioni di donne che quotidianamente la frequentano».

I farmacisti delle farmacie aderenti, opportunamente formati, forniranno informazioni e consigli mirati. A disposizione una guida “Menopausa, la guida”, un portale dedicato sul quale saranno pubblicati i primi video di approfondimento su alcuni degli aspetti che caratterizzano la menopausa. I contenuti del portale saranno progressivamente implementati in concomitanza dell’evoluzione del progetto. Attraverso l’esposizione di una locandina corredata di QR code, le farmacie agevoleranno l’accesso ai contenuti multimediali della Guida, che saranno contestualmente diffusi sui canali di comunicazione dei partner.

(Visited 118 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

  Iscriviti per non perderti i dati più aggiornati del mercato della farmacia