In Farmacia per i bambini, l’edizione 2021 dal 15 al 20 novembre

In Farmacia per i bambini, l’edizione 2021 dal 15 al 20 novembre

Da lunedì 15 novembre fino al 20 novembre torna “In Farmacia per i bambini”, l’iniziativa nazionale della Fondazione Francesca Rava per la sensibilizzazione dei diritti dei più piccoli e la raccolta di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici per i bambini in povertà sanitaria.

L’edizione di quest’anno risulta ancora più importante perché, a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, ne è seguita una economica e sociale. Secondo i dati Istat, in Italia nel 2020 i minori in povertà assoluta sono arrivati a 1.346.000, con 209.000 in più rispetto all’anno precedente.

Numerose le farmacie aderenti

Nel 2020 in piena pandemia, nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, sono stati raccolti a livello nazionale 220.699 prodotti per 750 enti in aiuto a 40.000 bambini in tutta Italia e all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien che assiste 80.000 bambini l’anno in Haiti, Paese poverissimo e colpito recentemente dal terremoto, in piena emergenza Covid-19.

«Sono moltissime le richieste di aiuto che la Fondazione Francesca Rava continua a ricevere da case famiglia, comunità per minori e famiglie che non riescono a far fronte alle necessità dei propri figli», afferma Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione, «grazie a “In Farmacia per i bambini” tutti insieme, possiamo contribuire al raggiungimento di uno dei più importanti tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite: Salute per tutti e di tutte le età».

L’edizione 2021 si svolge grazie alla collaborazione di 4.300 volontari e aziende amiche in 2.150 farmacie aderenti in tutta Italia e vede i farmacisti e la loro responsabilità sociale al centro di una grande squadra, di cui partner istituzionali sono Federfarma, Fofi e Cosmofarma.

«Anche quest’anno le farmacie hanno aderito numerose all’iniziativa di solidarietà della Fondazione Rava», ha dichiarato Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma, in occasione della presentazione del progetto, «la solidarietà fa parte del Dna professionale del farmacista, per questo molti colleghi ogni anno, in occasione della Giornata dedicata ai Diritti dell’Infanzia, promuovono nelle proprie farmacie la donazione di farmaci da banco a uso pediatrico, di alimenti e prodotti per l’infanzia da devolvere agli enti benefici che supportano le famiglie indigenti».

Nelle farmacie aderenti sarà distribuito un pieghevole sulla sensibilizzazione dei diritti dei bambini, dedicato quest’anno alla divulgazione dei contenuti dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di Sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e, in particolare, dell’Obiettivo 3: Salute per tutti e per tutte le età. Come tutti i 17 obiettivi, anche il Goal 3 si articola in vari traguardi, che vanno dall’accesso a vaccini, ai farmaci e alle cure mediche per tutti, alla protezione delle mamme e dei loro bambini.

(Visited 95 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia