“Le parole della salute circolare”, lo spettacolo prodotto da Aboca, protagonista la scienziata Ilaria Capua

“Le parole della salute circolare”, lo spettacolo prodotto da Aboca, protagonista la scienziata Ilaria Capua

Si intitola “Le parole della salute circolare” il nuovo progetto teatrale prodotto da Aboca, healthcare company con sede a Sansepolcro, che in un tour in più tappe toccherà alcune delle principali città italiane.

Ilaria Capua, Senior Fellow of Global Health alla Johns Hopkins University e fra le scienziate italiane più autorevoli a livello internazionale, racconterà le storie sorprendenti di uomini e donne che hanno cambiato la scienza e la nostra visione del mondo, le scoperte straordinarie che hanno aiutato l’umanità a crescere e prosperare, ma anche gli effetti nefasti dello sfruttamento della Terra e delle sue risorse.

Ogni data del tour, a ingresso gratuito su prenotazione, vedrà sul palco assieme a Capua un artista diverso: al debutto, il 27 aprile a Perugia, durante il Festival SEED, sarà accompagnata da Antonella Attili; il 2 maggio al MAST.Auditorium di Bologna in scena con lei ci sarà Lodo Guenzi; il 3 maggio a Firenze al Teatro Niccolini dialogherà con Francesca Reggiani, e infine concluderà questo ciclo di appuntamenti il 3 giugno a Pieve Santo Stefano (Arezzo), in occasione del “Festival dei Cammini”, di nuovo insieme ad Antonella Attili. Inoltre, Ilaria Capua sarà ospite del Bosco degli Scrittori al Salone Internazionale del Libro di Torino il giorno 20 maggio, dove presenterà il libro Le parole della salute circolare (Aboca edizioni), un nuovo volume che raccoglie le idee e i messaggi dello spettacolo, disponibile per l’acquisto durante le tappe del tour e in tutte le librerie e store online.

«L’ambiente non è qualcosa di esterno a noi, ma qualcosa in cui siamo immersi, di cui noi facciamo parte e che fa parte di noi», afferma Ilaria Capua. E in un mondo fatto di iper-specializzazioni, che studia i dettagli ma è incapace di vedere il quadro complessivo, è importante ricordare che «La salute circolare è fatta dalle interconnessioni fra persone, animali, piante e ambiente ed è governata dalle forze contenute nell’acqua, nell’aria, nella terra e nel fuoco. Con l’aiuto dei big data, arricchiti di immaginazione e coraggio; insieme alla determinazione, la curiosità e la lungimiranza possiamo affrontare oggi le grandi sfide che ci aspettano e avremo successo soltanto se terremo ben saldi e lucidi i concetti e i valori del rispetto, dell’impegno e dell’equità

Il progetto è prodotto e realizzato da Aboca, Società̀ Benefit certificata B Corp, che da sempre fonda il suo lavoro sullo studio del rapporto tra uomo e natura, sviluppando prodotti 100% naturali e scientificamente avanzati, perseguendo un modello produttivo circolare e sostenibile.

“Le parole della salute circolare” è messo in scena con il supporto del National Biodiversity Future Center nell’ambito del PNRR e realizzato da Elastica.

 

Le date del tour

Perugia, 27 aprile, FESTIVAL SEED, con Antonella Attili

Bologna, 2 maggio, MAST.Auditorium, con Lodo Guenzi

Firenze, 3 maggio, TEATRO NICCOLINI, con Francesca Reggiani

Torino, 20 maggio, SALONE DEL LIBRO DI TORINO, presentazione del libro.

Pieve Santo Stefano (Arezzo), 3 giugno, FESTIVAL DEI CAMMINI, con Antonella Attili

 

Info e prenotazioni

Lo spettacolo è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Tutte le info su: https://www.aboca.com/it/live/spettacoli/le-parole-della-salute-circolare/

(Visited 187 times, 1 visits today)