Farmacie e farmacisti solidali: LloydsFarmacia insieme a Croce Rossa Italiana

Farmacie e farmacisti solidali: LloydsFarmacia insieme a Croce Rossa Italiana

Secondo l’ultimo Report Istat sulla povertà per l’anno 2020 – pubblicato a giugno 2021 – si stima che siano oltre un milione i nuovi poveri che necessitano di aiuto per soddisfare i loro bisogni primari. Quindi, nel 2020 oltre due milioni di famiglie si sono ritrovate in condizioni di povertà assoluta in Italia, con un’incidenza che è passata dal 6,4% al 7,7%, dal 2019 al 2020. Davanti a questo scenario, anche le farmacie e i farmacisti si impegnano ad aiutare la cittadinanza: ne sono un esempio l’iniziativa di LloydsFarmacia e Croce Rossa Italiana, insieme per raccogliere 50.000 farmaci, e la recente apertura del corner di In farmacia per i bambini.

La raccolta di farmaci nelle farmacie LloydsFarmacia

 LloydsFarmacia e Croce Rossa Italiana lanciano la campagna di raccolta farmaci da destinare alle Officine della Salute, la rete di servizi integrati per aiutare le fasce più vulnerabili della popolazione, purtroppo in costante e forte crescita, in considerazione delle nuove povertà amplificate dalla pandemia da Covid-19.

«Essere al fianco della Croce Rossa Italiana è in linea con quanto necessario, oggi più che mai, per presidiare la salute e il benessere sul territorio», ha commentato Domenico Laporta, amministratore delegato gruppo Admenta Italia-LloydsFarmacia. «Sempre più fasce della popolazione non possono permettersi servizi e prodotti essenziali, le conseguenze sociali della pandemia e le crisi umanitarie sono all’ordine del giorno. Quanto fa Croce Rossa, quotidianamente in Italia e nel mondo, è la testimonianza tangibile e luminosa di cosa possano fare sul campo esperti e volontari, appassionati e motivati da una causa essenziale e condivisa». La campagna invita tutti i cittadini a dare il proprio contributo per sostenere un progetto di salute solidale: per tutto il mese di ottobre, in oltre 250 Lloyds. Farmacia attive a livello nazionale si potranno aggiungere ai propri acquisti un farmaco da banco o un parafarmaco, a scelta, tra quelli selezionati dalla Cri tra i più utili e necessari. I farmaci raccolti verranno donati a Croce Rossa e, nello specifico, alle Officine della Salute, distribuite in tutta Italia, che integreranno i servizi già attivi presso gli sportelli sociali e nei comitati territoriali della Croce Rossa. L’obiettivo è garantire l’accesso gratuito alle cure di medicina primaria e/o specialistica, ma anche promuovere interventi di screening, di prevenzione e di supporto psicologico. La raccolta farmaci, a favore degli assistiti, è fra gli obiettivi prioritari.

Una seconda iniziativa che vede coinvolti i farmacisti è la recente apertura del corner In Farmacia per i Bambini di Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus, a Baranzate (Milano), il Comune più multietnico d’Italia, in cui convivono ben 76 diverse nazionalità e il 36% dei cittadini sono di origine straniera. Il corner è una vera e propria farmacia di strada, un presidio stabile sul territorio con la presenza di farmacisti inviati dalla Fondazione Francesca Rava, che distribuiscono alle famiglie in difficoltà farmaci da banco e di baby-care. Inoltre, il corner è strettamente legato all’iniziativa In Farmacia per i bambini – raccolta di farmaci e prodotti pediatrici per i bambini in povertà sanitaria – che si tiene ogni anno nelle farmacie aderenti in tutta Italia, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia, il 20 novembre. L’edizione di quest’anno si svolgerà nelle farmacie dal 15 al 20 novembre prossimi.

(Visited 163 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia