Nuovi azionisti per Farmagorà e un piano di acquisizioni

Nuovi azionisti per Farmagorà e un piano di acquisizioni

Il Gruppo Farmagorà, catena italiana che conta 32 farmacie localizzate nel Nord Italia e in Sardegna, ha annunciato l’ingresso di Narval e Sogegross nella compagine azionaria della Società. L’ingresso avviene con un aumento di capitale di €20 milioni a supporto del piano di acquisizione ed integrazione di nuove farmacie all’interno del gruppo.

Farmagorà, fondata nel 2021 da Francesco Carantani e Marco Premoli, sviluppa attualmente un fatturato annuo di 45 milioni di euro e impiega oltre 150 farmacisti. “L’obiettivo del gruppo è quello di creare una catena di farmacie fortemente connesse al territorio, con un’impostazione da retailer tradizionale che centralizza operatività trasversali e consente al farmacista di sviluppare la sua professionalità, svolgere la sua missione di dispensazione del farmaco e di erogazione di servizi di salute” si legge nel comunicato stampa diffuso dal gruppo che aggiunge anche: “Le nuove risorse permetteranno al gruppo di continuare il percorso di crescita e completare l’integrazione delle farmacie già acquisite”.

Francesco Carantani e Marco Premoli, Co-Amministratori Delegati e fondatori del Gruppo, hanno commentato: «Siamo orgogliosi di poter continuare il percorso di crescita di Farmagorà con il supporto di due importanti nuovi investitori che rappresentano anch’essi l’eccellenza dell’imprenditoria italiana e credono nell’importanza del ruolo della farmacia. Le competenze industriali del Gruppo Sogegross e quelle finanziarie di Narval Investimenti, si aggiungono a quelle degli investitori della prima ora e siamo certi contribuiranno con nuove opportunità in due regioni strategiche ove operano da molti anni: la Liguria ed il Piemonte. Non vediamo l’ora di accoglierli nel gruppo e di iniziare a lavorare insieme».

Guido Giubergia, Presidente di Narval investimenti, ha dichiarato: «L’investimento in Farmagorà rientra nel programma di sviluppo di Narval investimenti, holding della nostra famiglia che raggruppa tutte le iniziative diverse dalla tradizionale attività di gestione finanziaria, come sempre affidata a Banca Ersel. Si tratta di imprese industriali o immobiliari selezionate in un’ottica di lungo periodo che ci vedono attori e protagonisti attivi, non solo investitori. In questo caso particolare, oltre al grande interesse per il processo di consolidamento in atto nel settore, ancora maggiore è la nostra soddisfazione per la condivisione del progetto con la famiglia Pesenti, storica protagonista della grande imprenditoria italiana, con la famiglia Giulini che ha creduto sin da subito nell’iniziativa e con la famiglia Gattiglia per l’expertise specifica di settore».

Maurizio Gattiglia, Amministratore Delegato del Gruppo Sogegross, ha commentato: «Siamo confidenti che il rinnovamento nel settore farmacie, che vede la recente introduzione di sistemi gestionali e di know-how già da molti anni presenti nel settore in cui operiamo, possa portare evoluzioni di grande rilievo. La qualità della compagine azionaria e la professionalità del management ci hanno convinto ad intraprendere questa nuova iniziativa imprenditoriale. L’ingresso di un nostro esponente nel Consiglio di Amministrazione esprime inoltre la volontà di contribuire fattivamente e non solo finanziariamente al progetto Farmagorà».

(Visited 695 times, 1 visits today)