Nuovi manager ai vertici di Hippocrates

Nuovi manager ai vertici di Hippocrates

Hippocrates Holding, la rete di farmacie guidata dai giovani imprenditori Davide Tavaniello e Rodolfo Guarino annuncia l’ingresso nel CdA del gruppo di Oliver Windholz, manager del settore farmaceutico, e di Alberto Baldan, manager nel settore retail e real estate.

La holding, che continua la sua corsa con 150 farmacie già in portafoglio e 35 in fase di closing e punta a superare entro l’anno le 200 farmacie, ha scelto Windholz – già amministratore indipendente di Comifar, Brocacef e Tamro e che in seguito ha ricoperto il ruolo di CEO di PHOENIX Pharma SE dal 2014 al 2019. Mentre Baldan ha una lunga esperienza nel settore retail, avendo ricoperto ruoli chiave all’interno di Auchan Group, Conforama, la Rinascente e Grandi Stazioni Retail, di cui, dal 2017, guida lo sviluppo strategico.

Tavaniello e Guarino, fondatori e co-Ceo di Hippocrates, commentano a Pharmaretail: «con il nostro modello di business, mettiamo al centro la salute dei pazienti. Questo si riflette nell’ambizione di creare un modello integrato di rete di farmacie, che rappresentino un punto di riferimento e un presidio sanitario a 360° gradi. Il nostro driver è investire sulla professionalità dei farmacisti, aggiungendo competenze a supporto del cambiamento nel settore»

E sull’ingresso dei nuovi manager affermano: «Siamo entusiasti che un professionista altamente competente come Oliver, con una consolidata esperienza nel business farmaceutico all’ingrosso e al dettaglio, nello sviluppo di programmi di cooperazione farmaceutica e nell’implementazione di soluzioni digitali a beneficio dei consumatori finali, abbia deciso di sposare il nostro progetto».

E inoltre «Siamo felici di dare il benvenuto ad Alberto nel CdA del Gruppo. L’ingresso di Alberto – che porta con sé visione strategica e lungimirante, comprovata expertise in strutture complesse e profonda conoscenza del mercato retail – rispecchia l’attenzione che vogliamo dedicare ai bisogni dei nostri pazienti in un contesto in continua evoluzione».

Oliver Windholz commenta così il suo ingresso nel gruppo: «Hippocrates, in soli tre anni, si è affermato come gruppo innovativo e leader nel mercato italiano dell’healthcare. Condividiamo gli stessi valori: una profonda cultura aziendale e il desiderio di innovazione per il benessere individuale dei consumatori, fattori che hanno determinato i nostri rispettivi successi. Sono impaziente di mettere a disposizione il mio bagaglio di esperienze per il progetto ambizioso di Hippocrates: creare una rete forte nel comparto italiano dell’healthcare, settore di grande tradizione che ha bisogno di professionisti altamente qualificati per soddisfare pienamente le esigenze dei pazienti”.

Alberto Baldan conclude: «Il percorso intrapreso da Hippocrates fino ad oggi mi rende orgoglioso di entrare a far parte di una realtà dinamica e stimolante e di poter mettere al suo servizio l’esperienza maturata in questi anni. La significativa crescita di Hippocrates è legata a doppio filo al suo approccio al retail: per Hippocrates, infatti, la farmacia è un punto di riferimento per la comunità e, sin dalla sua creazione, ha investito perché potesse offrire servizi di eccellenza ai propri pazienti. Il mio obiettivo sarà quindi quello di rafforzare ulteriormente questi valori, che condivido pienamente».

 

(Visited 938 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia