Un nuovo pacchetto di finanziamenti per Hippocrates Holding

Un nuovo pacchetto di finanziamenti per Hippocrates Holding

Hippocrates Holding, che oggi possiede oltre 300 farmacie Lafarmaciapunto, ha siglato un accordo per un pacchetto di finanziamenti da oltre 900 milioni di euro a supporto della ulteriore fase di crescita del Gruppo. Hippocrates nel prossimo anno avrà a disposizione oltre 420 milioni di euro con i quali si concentrerà sullo sviluppo della propria rete puntando a superare le 500 farmacie entro il 2024.

Consolidare la posizione in Italia

Il settore della sanità di prossimità in Italia è sostenuto da un quadro normativo stabile e attraente e le farmacie sono ampiamente riconosciute come il primo punto di accesso per i pazienti alla consulenza sanitaria. Per questo si è riscontrato un forte interesse da parte di finanziatori nazionali e internazionali, tanto che Hippocrates è stata in grado di aumentare il pacchetto di finanziamenti rispetto all’obiettivo iniziale. L’accordo è stato siglato con un pool di 15 finanziatori composto da banche italiane di relazione, finanziatori internazionali di infrastrutture e grandi fondi di debito infrastrutturali. Grazie a questo accordo, Hippocrates intende consolidare il suo modello di farmacia, che attualmente si avvale di 2.000 dipendenti, per un fatturato che supera i 500 milioni di euro.

«Il nuovo finanziamento ci consentirà di rafforzare ulteriormente quelli che sono stati gli ingredienti fondamentali della nostra crescita, dall’intuizione delle grandi opportunità di sviluppo e innovazione in questo settore, all’ideazione di un format in grado di conciliare il tradizionale ruolo della farmacia italiana con nuovi servizi fino all’integrazione tra farmacia fisica e digitale», commenta Davide Tavaniello (nella foto), co-fondatore e amministratore delegato di Hippocrates Holding. Il gruppo prevede inoltre di rafforzare la sua presenza in tutta Italia, con tutte le farmacie “brandizzate” con il marchio Lafarmaciapunto. Una parte dei nuovi finanziamenti saranno anche destinati alla costruzione di un nuovo magazzino logistico centralizzato, che garantirà un significativo aumento di efficienza operativa per la crescente rete di farmacie di Hippocrates.

Il pool di finanziatori che partecipano al nuovo pacchetto di finanziamenti comprende: Banca Ifis; Banco Popolare dell’Emilia-Romagna; Banco Popolare di Milano; BNP Paribas Asset Management; Crédit Agricole Corporate and Investment Bank; Edmond de Rothschild’s BRIDGE; Intesa Sanpaolo – IMI Corporate & Investment Banking; Goldman Sachs; KommunalKredit; Natixis; Nomura; Société Générale; e Vantage Infrastructure.

(Visited 172 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia