Entro fine anno al vertice delle offerte di lavoro sanità e settori correlati, farmacia compresa

Entro fine anno al vertice delle offerte di lavoro sanità e settori correlati, farmacia compresa

Il portale AnnunciLavoro360.com ha diffuso in questi giorni un comunicato stampa con gli aggiornamenti relativi al mese di settembre sul mercato del lavoro, elaborate in base alle statistiche delle offerte/richieste presenti sul portale.

Quali sono i settori con più candidati

A guidare la classifica delle mansioni più ricercate è l’industria alimentare: in tutta Italia, infatti, si contano più di 5.400 candidati con un trend in aumento del 2% rispetto alle statistiche precedenti e una conferma di quanto il settore della GDO e dei supermercati sia un evergreen. Sul secondo posto si colloca, invece, il settore tessile e dell’abbigliamento o della moda. I candidati sono poco meno di quelli per i generi alimentari con 5.031 candidati, ma il trend è in aumento del 2%. Al terzo posto, i candidati in cerca di lavoro si sono proposti per occupazioni nel ramo alberghiero, turistico o ristorativo: sono 3.988 i candidati totali per queste occupazioni – con un +2% – sparsi in tutta Italia.

A chiudere la top five delle mansioni con più candidati in Italia spiccano i settori della Grande distribuzione e del commercio: sono 3.091 i candidati per un +3% di domande, mentre la sanità e i settori correlati (medicina, biotecnologie e farmacia) è in netta crescita con +5% e 2.254 candidati.

Ma non sono tanto i candidati a colpire quanto la crescita delle offerte nel settore: “Sembra questo uno dei settori più in ascesa che, probabilmente, entro fine anno toccherà vette importanti, ponendosi ai vertici delle offerte di lavoro più diffuse in tutta Italia. Non è un caso, infatti, che all’interno del Paese manchino con regolarità professionisti del settore medico, cosa che espone molte aziende sanitarie a rischio di erogare i servizi con discontinuità o difficoltà”.

Le tipologie di contratto per cui è stata presentata candidatura

I candidati che hanno presentato il loro interesse all’assunzione l’hanno fatto per diverse tipologie di contratto. In particolare, a livello nazionale spiccano i contratti part time: si tratta di 131.139 annunci per un trend in crescita di 1%. Il tempo determinato è al secondo posto con una crescita simile ma un numero di annunci sostanzialmente inferiore, cioè solo 85.525. Per quanto riguarda il tempo pieno, invece, gli annunci sono in rapida ascesa: +28% con 59.600 annunci.

(Visited 55 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia