Battuta d’arresto per la farmacia nella settimana 30, ma siamo comunque in zona positiva (+1,5%)

Dati aggiornati al: 31 Luglio 2022

Battuta d’arresto per la farmacia nella settimana 30, ma siamo comunque in zona positiva (+1,5%)

La fine di luglio coincide con una fase di rallentamento per la farmacia. Il monitoraggio New Line Ricerche di Mercato registra un globale al +1,5% per il canale, un numero ancora positivo ma molto lontano dai risultati di giugno e delle prime settimane di luglio, il periodo clou della recrudescenza dei casi di Covid.

La battura d’arresto è infatti sicuramente legata alla minor richiesta di tamponi (sia self-test che servizio). Ma a impattare sui numeri c’è anche la flessione dell’area della dermocosmetica.  A sostegno del canale c’è invece il farmaco su prescrizione e, nell’area della libera vendita, il continuo boost dato dall’automedicazione.

(Visited 314 times, 8 visits today)

GLOBALE

 

La curva dei tamponi è ormai in discesa sia per i test di autodiagnosi che per i test effettuati in farmacia. Dopo il boom registrato nelle settimane del 10 e 17 luglio la domanda dei tamponi diminuisce notevolmente e si allinea sui livelli del mese di aprile. Calano soprattutto le vendite dei self-test che si assestano a -23,5%, un po’ meno quella del servizio tamponi (-20,9%).

(Visited 314 times, 8 visits today)

 

I milioni di italiani già partiti per le ferie e i casi Covid in discesa fanno diminuire anche gli ingressi in farmacia. Anche se il trend rimane positivo (+3,3%), la flessione dell’ultima settimana di luglio riporta il dato sugli ingressi quasi ai livelli della stagione 2021.

(Visited 314 times, 8 visits today)

FARMACO RX

Chiude con un +1,0% il comparto del farmaco su prescrizione medica, che segue quasi perfettamente l’andamento dell’anno scorso. A trascinare verso il basso il comparto questa settimana sono in larga misura i farmaci per la cura dei disturbi gastrointestinali che calano di un -6,1%. In particolare, a registrare i numeri peggiori sono antiacidi e antispastici entrambi con un trend del -8,7%. Vanno benissimo invece le vendite degli antibiotici che mettono a segno un notevole +21,3%.

(Visited 314 times, 8 visits today)

LIBERA VENDITA

Rallenta anche la libera vendita con un trend appena positivo +0,2%. Colpa del calo dei servizi tampone, ma non solo: sono in territorio negativo anche tutti gli altri comparti: alimenti dietetici, omeopatia, sanitari. Fa bene solo l’Automedicazione, regina indiscussa degli ultimi mesi.

(Visited 314 times, 8 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Anche nell’ultima settimana, infatti, il trend per l’Automedicazione rimane in territorio positivo (+6,4%), merito ancora dei prodotti per il benessere delle vie respiratorie che contribuiscono del +3,6% alla crescita del comparto. Ma cresce anche la domanda di antidolorifici (+1,8%) e di prodotti dermatologici (+3,4%).

(Visited 314 times, 8 visits today)

SALI MINERALI

Luglio termina con una leggera flessione per il mercato dei Sali Minerali. Le ultime quattro settimane sono state caratterizzate da un andamento altalenante. Un su e giù che ha comunque mantenuto il mercato ampiamente sopra i livelli della stagione passata, come si può osservare nel trend stagionale più che positivo (+10,7%).

(Visited 314 times, 8 visits today)

INSETTOREPELLENTI

Dopo la spinta della settimana passata tornano a calare anche gli insettorepellenti. La flessione riporta le vendite ai valori del 2021 per la prima volta dall’entrata in stagione avvenuta a maggio. Il trend stagionale risulta però ampiamente positivo e registra un +34,0%.

 

 

(Visited 314 times, 8 visits today)

DERMOCOSMETICA

Dopo due settimane di crescita, la settimana 30 non fa bene alla dermocosmetica che entra in area negativa (-2,0%). Contrastano la discesa soprattutto i prodotti stagionali e legati alle temperature come i solari, che contribuiscono del +0,4% alla crescita del comparto, i prodotti emollienti (trend +13,5%) e per la cura della dermatite atopica (trend +6,1%).

(Visited 314 times, 8 visits today)

SOLARI

Il Mercato dei prodotti Solari (composto da prodotti per la protezione solare e doposole) ha ormai raggiunto una sua stabilità all’interno della stagione estiva 2022, che ripercorre la stagione 2021 posizionandosi praticamente agli stessi livelli. Il trend stagionale è in territorio positivo grazie al boom che il mercato ha registrato nel mese di maggio (+10,8%).

(Visited 314 times, 8 visits today)

CURA DEI PIEDI

Stabile anche il Mercato dei prodotti legati alla cura dei piedi (composto da prodotti curativi di calli e vesciche e smalti) che da ormai sette settimane staziona sugli stessi livelli del 2021. Il trend stagionale è sempre positivo ( +7,7%).

(Visited 314 times, 8 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 314 times, 8 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

NL singolo