Grande rimonta per la dermocosmetica in farmacia nella settimana 13. Bene anche la veterinaria

Dati aggiornati al: 2 Aprile 2023

Grande rimonta per la dermocosmetica in farmacia nella settimana 13. Bene anche la veterinaria

L’inizio di aprile non porta variazioni sostanziali nella dinamica generale del canale, ma all’interno del paniere della Libera Vendita ci sono situazioni in evoluzione: mentre i numeri dell’Automedicazione scendono, salgono invece quelli della Dermocosmesi.

Dal monitoraggio settimanale di New Line Ricerche di Mercato emerge un trend globale di -8,4%, un risultato che si inserisce in una scia di differenziali negativi ormai stabile da alcuni mesi. Come da diverse settimane a questa parte, il risultato complessivo è determinato dal differenziale fortemente negativo del mondo della Libera Vendita (-17,9%), a cui si contrappone un comparto etico con una dinamica meno negativa ma comunque in lieve calo (-1,2%).

(Visited 625 times, 1 visits today)

GLOBALE

 

Per la terza settimana di seguito, prosegue il trend negativo degli ingressi in farmacia nel confronto con il 2022 (-3,7%). Tra marzo e aprile 2023 le dinamiche di accesso alla farmacia sono rimaste sostanzialmente flat mentre negli stessi mesi del 2022 c’era stato un lento ma costante aumento del numero di consumatori.

(Visited 625 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Il Farmaco su Prescrizione viaggia da alcune settimane con un andamento flat nel confronto con il 2022, con scostamenti poco significativi rispetto al benchmark di riferimento. Questa settimana il mercato chiude con una lieve perdita (-1,2%), risultato che assomma la leggera crescita dei prodotti per il sistema nervoso (+1,5%) e quella più rilevante degli antibiotici (+3,6%), a cui si contrappongono però i trend negativi del mondo degli antidolorifici (-6%), e dei gastrointestinali (-6,9%). Rimane di fatto flat il mondo dei prodotti per il sistema cardiovascolare.

(Visited 625 times, 1 visits today)

LIBERA VENDITA

Sulla performance generale della Libera Vendita continua a pesare la forte riduzione del giro d’affari dei prodotti del paniere Covid, come mascherine o gel per le mani (-45,3%), e di quella dei tamponi eseguiti in farmacia (-86,8%). Tra le altre macroaree, dopo un lungo periodo felice che si è interrotto solo la settimana scorsa, l’Automedicazione riporta un trend negativo (-1,9%), mentre la Dermocosmesi inverte i risultati poco incoraggianti delle ultime settimane, con un trend decisamente positivo di +6,3%. Si conferma finalmente in stagione il comparto della Veterinaria, con un trend positivo di +3,8%.

(Visited 625 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Conferma la virata negativa della scorsa settimana il mondo dell’Automedicazione, che apre il mese di aprile con un trend negativo di -1,9%. A pesare su questo risultato sono le performance dei prodotti per il sistema respiratorio (-8,3%), degli Antidolorifici (-1,2%) e del mondo di Vitamine, Sali e Tonici, prodotti non ancora entrati in stagione (-8,4%). Tra i comparti più grandi è il mondo dei gastrointestinali a riportare i risultati migliori (+6,6%).

(Visited 625 times, 1 visits today)

ANTISTAMINICI

Continua rispetto alla scorsa settimana la crescita del mercato Antistaminici. Il trend cumulato a volumi risente positivamente di questa dinamica (+8,6%).

(Visited 625 times, 1 visits today)

ECTOPARASSITARI CANE

Prosegue anche la crescita del mercato degli Ectoparassitari Cane, parte del comparto Veterinaria, che si riflette in un trend stagionale cumulato decisamente positivo (+14%).

(Visited 625 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

Grande ripresa per la Dermocosmetica che dopo il -4% della scorsa settimana cresce di quasi 10 punti percentuali, chiudendo la prima settimana di aprile con un +6,3%. Il merito va ai Trattamenti Viso, con un trend positivo in doppia cifra di +15,9%, e del Maquillage, con un differenziale di +23,4%.

Il mercato dei Trattamenti Corpo chiude invece la settimana con un trend negativo (-2,9%). Come per la scorsa settimana, nessuno dei segmenti tradizionalmente legati alla primavera, come il mondo dei Dimagranti o dei Solari, è formalmente entrato in stagione ma soprattutto i solari riportano trend positivi rispetto al 2022 (+41,1%), anche se con un giro d’affari ancora limitato rispetto ai tradizionali picchi di vendita del segmento.

(Visited 625 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 625 times, 1 visits today)