La farmacia mette il freno nell’ultima settimana: il confronto è positivo solo sul 2021

Dati aggiornati al: 30 Gennaio 2022

La farmacia mette il freno nell’ultima settimana: il confronto è positivo solo sul 2021

Dopo l’exploit delle ultime settimane di dicembre 2021 e le prime del 2022, gennaio si chiude con un ulteriore rallentamento, che assomiglia più a una frenata per la farmacia. Nella settimana dal 24 al 30 gennaio, i dati New Line RDM ci restituiscono un trend sulla settimana precedente del -6,0%. Rimangono in zona positiva le vendite a totale canale Farmacia rispetto al 2021 (+6,6%), ma non va bene nemmeno il confronto con il 2020.

Nell’ultima settima si salvano ancora i prodotti del paniere Covid ma fatta eccezione per loro, niente più trend a doppia cifra positiva per le principali aree della libera vendita.

(Visited 600 times, 1 visits today)

GLOBALE

 

Isolamenti e quarantene ma soprattutto meno tamponi dovuti alla diminuzione dei contagi fanno entrare meno persone in farmacia. Calano nell’ultima settimana anche gli ingressi medi rispetto alla settimana precedente ma anche al 2021.

 

(Visited 600 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Identica dinamica per il Farmaco Rx rispetto al globale: domanda ancora positiva sul 2021 (+3,4%) ma in calo rispetto al 2020 e alla settimana precedente e sono ancora antibiotici e prodotti per la cura del sistema respiratorio a supportare le vendite.

Per la prima volta dopo tante settimane i prodotti dell’area commerciale senza i prodotti del mercato Sanitari generano un trend negativo di -0,5%  che sale al +11,2% se consideriamo tutta la libera vendita composta evidentemente in maniera predominante ancora da prodotti per la protezione e la diagnostica del Covid-19 .

(Visited 600 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Andamento in discesa anche per il mercato dell’Automedicazione che tende a raggiungere i volumi del 2021, in questa settimana il trend è ancora positivo (+4,9%) ma messo a confronto con il 2020 la differenza è quasi del -20%.

(Visited 600 times, 1 visits today)

INFLUENZA

In lieve calo anche il numero di casi di sindromi simil-influenzali, il livello di incidenza, è pari a 4,6 casi per mille assistiti. La maggior parte dei casi di sindrome simil-influenzale segnalati sono riconducibili ad altri virus respiratori diversi da quelli influenzali la cui circolazione è, ancora, di tipo sporadico. (Fonte Influnet).

L’approfondimento sui panieri legati all’Influenza e al Raffreddore conferma il calo rispetto alla settimana precedente, ma va decisamente meglio rispetto alla stagione 2021.

Il Mercato dell’Influenza (costituito dal mercato degli Antipiretici -sia Automedicazione sia Rx-, dagli Analgesici, dalle Funzioni Immunitarie e dal Benessere delle Vie Respiratorie) scende ulteriormente questa settimana rispetto la settimana precedente ma il trend rispetto alla stagione dell’anno scorso si conferma sempre ampiamente positivo.

(Visited 600 times, 1 visits today)

RAFFREDDORE

L’ultima settimana ribadisce la flessione all’interno del mercato del Raffreddore (costituito dai Prodotti per la Gola, Tosse -sia Automedicazione sia Rx-, Decongestionanti Nasali, Soluzioni Saline e Unguenti Balsamici). ln ogni caso il largo vantaggio rispetto alla stagione precedente viene mantenuto, come si può osservare dal trend estremamente positivo.

(Visited 600 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

La domanda dei prodotti del mercato Dermocosmetica e Igiene rimane stabile nelle settimane di gennaio ma ancora lontana dai numeri degli anni precedenti, con un trend di -10,4%. Le vendite di prodotti per il trattamento del viso e del corpo, per l’igiene orale, per l’infanzia e prodotti dermatologici stentano a ripartire.

(Visited 600 times, 1 visits today)

TRATTAMENTI MANI

Le temperature più rigide degli ultimi giorni hanno spinto a un leggero rialzo rispetto alla settimana precedente nel Mercato invernale dei Trattamenti Mani. Siamo ancora al di sotto dei livelli di gennaio 2021 ma il trend stagionale si conferma positivo.

(Visited 600 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 600 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia